Tom's Hardware Italia
eSports

Dr Disrespect bannato da Twitch: ha ripreso dei minorenni in un bagno pubblico all’E3

Dr Disrespect ha visto il suo canale Twitch venir bannato in seguito a uno stream con contenuti illegali per lo stato della California. Ecco i dettagli.

La febbre dell’E3 2019 sta colpendo tutti, anche i più famosi streamer che si sono recati a Los Angeles per vivere in prima persona uno degli eventi videoludici più importanti dell’anno. Ovviamente, i loro fan esigono aggiornamenti costanti e video di tutte le esperienze vissute durante la fiera. Il famoso Dr Disrespect era uno dei molti presenti alla kermesse losangelina: purtroppo la sua esperienza non è finita nel migliore dei modi.

Dr Disrespect era in diretta live al Los Angeles Convention Center quando ha deciso di andare in bagno. Fino a qui, nulla di male (e di interessante, direte voi), purtroppo il content creator non ha voluto interrompere lo stream e si è fatto seguire. Il problema è sorto nel momento nel quale altre persone sono entrate nel bagno e sono state riprese, anche mentre urinavano: una di queste inoltre poteva facilmente essere un minorenne.

Dr Disrespect ha cercato, inizialmente, di allontanare il proprio cameraman, rendendosi conti di quello che stava accadendo, ma quello è rientrato poco dopo. Ormai, però, il danno era stato fatto e, infatti, lo stream è stato interrotto e il canale di Dr Disrespect è stato bloccato. Anche le clip sono state perlopiù eliminate da Twitch.

Non solo questo va contro le regole di Twitch, che proibisce di riprendere persone che non hanno dato il consenso, ma va anche contro la legge della California che proibisce di fare riprese all’interno di bagni pubblici. Pare inoltre che gli organizzatori dell’evento hanno revocato il badge d’ingresso a Dr Disrespect, secondo quanto riportato da Kotaku.

Il ban non dovrebbe essere in alcun modo definitivo e, anzi, la pena potrebbe essere tutto sommato lieve: in precedenza, in seguito a contravvenzioni, Twitch ha bloccato i canali per al massimo un paio di settimane. Va comunque detto che si tratta di un errore abbastanza sciocco: riprendere persone in un bagno pubblico non è di certo accettabile. Voi cosa ne pensate?