eSports

FIFA 20, calciatori della Liga raccolgono 140.000 euro con un torneo online

Come vi avevamo accennato un paio di giorni fa, il content cretator Ibai Llanos aveva avanzato l’ipotesi di organizzare un torneo su FIFA 20 insieme a giocatori del calcio spagnolo e volti noti del panorama eSportivo. Il tweet ha fatto il giro della nazione e in poco tempo è riuscito a raggiungere i più grandi esponenti del calcio spagnolo, grazie a questo enorme share, il torneo si  è svolto in pompa magna.

Trasmesso sulle reti televisive spagnole e cinesi, il torneo è stato in onda anche sul canale Twitch del content creator, dove ha raggiunto cifre da capogiro: parliamo di quasi 180.000 spettatori connessi. Il titolo di campione è stato portato a casa da Marco Asensio del Real Madrid che ha battuto in finale Aitor Ruibal Garcia del Leganes per 4 a 1. Il CEO Carlos “Ocelote” Rodriguez Santiago  dei G2, ha riferito che “il torneo ha raccolto un totale di 140.000 Euro, che andranno devoluti tutti per combattere l’emergenza Coronavirus in Spagna“.

FIFA 20

Al momento sono tantissime le organizzazioni eSportive che stanno organizzando eventi di beneficenza per poter aiutare in qualsiasi modo durante questo periodo di profonda crisi. Tutto questo ancora una volta, ci fa capire come a volte i videogiochi possano unire per far del bene, e questa non è la prima volta che accade. In un momento come questo dove anche gli stati “più grandi” sono colpiti, gli eSports e magari i videogiochi possono beneficiarne, per permettere alle persone di avere dei momenti di svago e spensieratezza.

Basti pensare ad esempio all’idea di spostare completamente il campionato di Formula 1 sul titolo di Codemasters, o la NBA che ha deciso di organizzare un torneo con star da tutto il mondo. Insomma, tutti stanno facendo la loro parte, per permettere a questo business di crescere e non arenarsi dalle centinaia di cancellazioni di eventi.

Vuoi acquistare FIFA 20 e scendere anche tu nel campo da gioco? Puoi farlo su Amazon.