Accessori Gaming

iTek Gaming Chair Taurus P2, sedia gaming economica alla prova


iTek Gaming Chair Taurus P2F
Materiale rivestimento
Ecopelle
Peso massimo
125 Kg
Altezza massima
45 cm
Larghezza seduta
36 cm
Materiali scocca
-

Moltissimi videogiocatori oggi desiderano una sedia da gaming, ma i modelli più famosi, quelli usati da streamer e pro player, sono molto costosi. Non per forza bisogna però spendere più di 300 o 400 euro per una sedia da gaming da usare tutti i giorni. Abbiamo provato un modello iTek, la Gaming Chair Taurus P2, venduta a circa 150 euro, un prezzo non economico in assoluto, ma sicuramente più accessibile. Esistono sedie anche meno costose, abbiamo tuttavia scelto questo modello in quanto si può considerare una giusta via di mezzo.

Quindi, che cosa si può avere ma, soprattutto, a cosa bisogna rinunciare se volete acquistare una sedia da gaming e questo è il vostro budget?

20170725 180941

La Taurus esteticamente risponde a tutte le caratteristiche tipiche di una sedia da videogiocatore, con un look sportivo ereditato direttamente dai sedili delle auto da corsa, con un poggiaschiena e testa voluminoso, nonché dei fori superiori da dove far passare le cinture di sicurezza a quattro punti. In questo caso ovviamente non dovrete allacciare le cinture, ma i fori sono usati per far passare le cinghie che tengono in sede il cuscinetto per la nuca e quello lombare.

La seduta è ampia, il supporto per la schiena è ergonomico, e la struttura è solida. Potrete regolare l’altezza, anche se non di molto, ma nulla di differente rispetto a molti altri modelli più costosi. Può essere reclinata, fino a renderla quasi parallela al terreno, se per caso tra una sessione di gioco e l’altra vorrete schiacciarvi un pisolino!

La qualità costruttiva non è di primissimo ordine, e questa è probabilmente la conseguenza principale del prezzo contenuto (rispetto ad altri modelli). Farete un po’ di fatica ad assemblarla e dovrete fare un po’ di forza per far combaciare i vari pezzi, ma dopo aver unito i vari pezzi potete stare tranquilli che funzionerà tutto a dovere.

Durante la fase di assemblaggio fate anche attenzione a non fare troppa pressione sulle parti più sensibili, come ad esempio la copertura posteriore dello schienale; la finta pelle adottata potrebbe deformarsi, e in quel caso non ci sarà nulla che potrete fare per ripristinarla nella sua forma originale. Insomma, ci vuole un po’ di pazienza e attenzione.

20170725 181035

La caratteristica che invece perderete rimanendo in questa fascia di prezzo è la regolazione dei braccioli. Infatti sono fissi, non potrete ne alzarli e ne regolarli in profondità e inclinazione. Se per voi è una caratteristica importante, dovrete salire di livello ed essere disposti a spendere di più.

Verdetto

La Taurus P2, a circa 150 euro, offre una struttura stabile e una seduta ergonomica, grazie anche alla presenza del cuscinetto per nuca e schiena. Si reclina e si regola in altezza. I braccioli però sono fissi. Richiede un po’ di pazienza e cura nell’assemblaggio per evitare di rovinarla, ma una volta assemblata sarà solida e durerà nel tempo.

Il sedile non è molto morbido, ma non lo consideriamo un difetto, in quanto aiuta a mantenere una postura corretta, che non è da sottovalutare considerando le ore di gioco che molti ragazzi più o meno giovani sono soliti fare oggigiorno.

La pelle sintetica non è l’ideale nelle stagioni più calde in quanto fa sudare, soprattutto a contatto con la pelle, ma si pulisce molto facilmente. Considerate questa sedia da gaming se rientra nel vostro budget e non avete la necessità di avere dei braccioli regolabili.

iTek Taurus P2 iTek Taurus P2

iTek Gaming Chair Taurus P2F

La iTek Gaming Chair Taurus P2 è tra le migliori alternative per una sedia da gaming sotto i 200 euro. Rivestimento in finta pelle, struttura robusta, possibilità di inclinazione dello schienale e di regolazione dell’altezza. Si rinuncia alla possibilità di regolare i braccioli, ma il look sportivo e i cuscini lombare e cervicale consentono di avere sempre la miglior postura.


Verdetto

A un prezzo di circa 150/160 euro questa sedia è un giusto compromesso per chi vuole un modello da gaming.

Pro

Reclinabile, supporto nuca, supporto lombare, regolabile in altezza, struttura solida.

Contro

Braccioli non regolabili, bisogna fare attenzione durante il montaggio per evitare di rovinarla.