PlayStation 4

Pride Parade 2019: anche Microsoft, Sony e Nintendo partecipano

Tramite i canali social, le tre grandi società produttrici di console -Microsoft, Sony PlayStation e Nintendo- hanno mostrato il proprio impegno con la Pride Parade 2019 e il proprio sostegno alla comunità LGBTQ+.

Come potete vedere qui sotto, Microsoft ha sostenuto l’evento grazie a ben 2.000 impiegati che hanno partecipato a varie sfilate negli USA. Sony ha invece organizzato un evento alla propria sede di San Francisco. Infine, il Senior Product Marketing Manager di Nintendo of America, Bill Trinen, ha partecipato a un evento a Seattle.

Non sono solo le grandi società a dimostrare il proprio impegno. Molte figure chiave dell’industria videoludica hanno dimostrato il proprio supporto alla comunità LGBTQ+ durante il Pride Parade 2019. Nintendo ha inoltre lanciato un nuovo slogan, appositamente per questi eventi: Play it Proud.

I grandi nomi del settore, più che giustamente, non hanno ignorato questo periodo di positività e accettazione: speriamo che il loro contributo possa aiutare la comunità LGBTQ+ nella sua lotta.

Che si tratti di Xbox One, PlayStation 4 o Nintendo Switch, la scelta sarà sempre corretta. Qual è la vostra console preferita?