Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo: le Terre Selvagge saranno zone multiplayer Always Online

Le Terre Selvagge sono una delle più importanti ed eccitanti novità introdotte nei titoli di ottava generazione Pokémon Spada e Scudo. Queste ampie zone liberamente esplorabili non solo saranno grandi quanto due regioni di Breath of the Wild, ma ora The Pokemon Company ha confermato che all’interno delle Terre Selvagge sarà adottato un tipo di multiplayer Always Online, che consentirà di far interagire tra di loro gli allenatori di Pokémon da tutto il mondo.

Durante un’intervista con GamesRadar, il produttore Junichi Masuda ha dichiarato di essere particolarmente entusiasta di vedere cosa pensano i giocatori della Terre Selvagge, e come i giocatori sceglieranno di passare del tempo all’interno di queste regioni potendosi accampare, catturare Pokemon e combattere tutti insieme.

Entrando più nello specifico Masuda ha dichiarato: “Saranno spazi veramente molto aperti, e sarà costantemente collegato online in background. Questo significa che nel momento in cui vi collegherete potrete vedere apparire nelle vostre partite altri giocatori da tutto il mondo”. 

Ciò significa fondamentalmente che le Terre Selvagge funzioneranno un pò come la Torre in Destiny 2, in quanto si potrà vagare insieme ad altri allenatori, ammirare il loro vestiario personalizzato e altro ancora. Masuda conclude lo spezzone d’intervista dicendo che: “In Pokémon Spada e Scudo ci si può concentrare sulla storia sfidando le palestre, oppure andare nelle Terre Selvagge e scoprire quali Pokémon molto potenti nasconderanno al loro interno. Penso che sia fantastico poter offrire questo tipo di varietà”.

Vi ricordiamo che Pokémon Spada e Pokémon Scudo verranno rilasciati il prossimo 15 novembre per Nintendo Switch. Siete pronti ad incontrare gli allenatori di tutto il mondo all’interno delle vastissime Terre Selvagge? Diteci la vostra.

L’ottava generazione Pokémon è quasi pronta ad esordire su Nintendo Switch. Prenota ora Pokémon Spada e Scudo su Amazon a questo indirizzo.