Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Recensione StarCraft 2 Nova: Operazioni Segrete

Nova: Operazioni Segrete offre un pacchetto di missioni aggiuntive di StarCraft II nei panni di Nova, il Fantasma già visto nella trilogia originale.

Starcraft è uno dei giochi che ha fatto il successo di Blizzard, certo magari non quanto Warcraft, ma per molti amanti di strategici questo titolo è un vero e proprio sinonimo del genere.

Starcraft sarebbe potuto uscire in un singolo episodio e includere avventure di tutte le razze, come per il primo capitolo della saga, ma il publisher ha deciso di cavalcare l'onda e sfruttare al massimo l'entusiasmo degli appassionati, creando campagna singole per ogni razza: Terran, Zerg e Protoss.

StarCraft II Nova Operazioni Segrete (3)

In realtà non me la sento di "condannare" questa scelta, di cui c'è sicuramente molto di marketing e commerciale, poiché alla fine per ogni nuova uscita sono state aggiunte novità, nuove unità e dinamiche di gioco. Insomma, non è stato fatto solo un "copia e incolla" per lucrare e quella che abbiamo per le mani è una delle migliori trilogie per gli appassionati di giochi strategici.

Quando uscì l'ultima espansione dedicata ai Protoss, qui la recensione, mi sono chiesto "e adesso? mi toccherà aspettare Starcraft 3?". La risposta è arrivata con "Nova: Operazioni Segrete", una serie di missioni aggiuntive divisa in tre pacchetti. Il primo è già disponibile, gli altri due arriveranno invece entro la fine dell'anno.

StarCraft II Nova Operazioni Segrete (4)

Da una parte StarCraft 2 continua ad essere giocato a livello professionistico nei tornei, ma ci sono molti fanatici che hanno seguito la saga per le campagne single player, modalità in cui Blizzard è stata in grado di fare la differenza, creando storie avvincenti e personaggi carismatici.

Con Nova: Operazioni Segrete ci immergiamo nuovamente nell'universo di StarCraft 2, nei panni di Nova (già vista durante la trilogia), un Fantasma dei Terran che si troverà in mezzo a una disputa contro i "Difensori dell'umanità", una fazione Terran che si erge, appunto, a difesa dell'umanità ma con metodi discutibili. Per evitare di rovinare il gioco a qualcuno, ci fermiamo qui con il racconto della storia.

StarCraft II Nova Operazioni Segrete (6)

Ritroviamo tutte le dinamiche di StarCraft 2, quindi la possibilità di far crescere il personaggio sbloccando e selezionando nuove modalità speciali, che donano all'eroe un'elevata potenza offensiva.

Lo svolgimento delle missioni è quello classico; avremo degli ordini e dovremo usare le strutture Terran per costruire unità, migliorare gli equipaggiamenti e bloccare l'avanzata nemica. È stata introdotta qualche novità per le unità stesse che sbloccano nuove strategie, come la possibilità di usare le alture con unità che prima non potevano.

Non ci sono invece particolari novità tecniche per grafica o audio, ma le animazioni sono sempre piacevoli e ben riuscite.

StarCraft II Nova Operazioni Segrete (5)

Nova: Operazioni Segrete è una sorta di antipasto per una futura espansione, e anche se si può giocare senza possedere i capitoli precedenti, è pensata per chi ha già esperienza con il gioco.

Verrete infatti buttati nella mischia senza alcuna spiegazione sul funzionamento delle unità e costruzioni Terran, quindi si presume una conoscenza di base. Tutta l'avventura dura una manciata d'ore (nove missioni in pacchetti di tre), ma il costo è commisurato, infatti per 14,99 euro potrete acquistare già tutti e tre i pacchetti.

Se siete fan della saga difficilmente vi farete sfuggire queste nuove missioni. Chi invece si vuole avvicinare per la prima volta al mondo di StarCraft 2 farà meglio a cominciare dal gioco base, per poi affrontare le insidie di Nova: Operazioni Segrete.