Tom's Hardware Italia
Xbox One

Red Dead Redemption non funziona su Xbox One? Colpa di Rockstar

In realtà c'è un concorso di colpa, Microsoft deve lavorare sul piano tecnico, ma nonostante la buona volontà ed abilità degli ingegneri, la retrocompatibilità per Xbox One ha le ali tarpate dalla burocrazia. Red Dead Redemption deve essere approvato prima da Rockstar.

Red Dead Redemption non è compatibile con Xbox One a causa di Rockstar. Dopo aver aggiunto il supporto alla retrocompatibilità con ben 104 videogiochi per Xbox 360, numerosi sono stati i videogiocatori che si sono lamentati con Microsoft per l'assenza di alcuni titoli tripla A.

Mike Ybarra, il director of program management di Microsoft, ha fatto chiarezza sul motivo per cui gran parte dei videogiochi preferiti dagli utenti non sono ancora retrocompatibili. Molti titoli mancano all'appello a causa di un miscuglio di problemi tecnici e burocratici.

Xbox One Retrocompatibilità Red Dead Redemption

Red Dead Redemption su Xbox One è richiesto a gran voce, ma ci sono dei problemi di vario tipo. Col sistema ideato da Microsoft, è piuttosto complicato rendere un videogioco pienamente retrocompatibile con la nuova console. Ogni titolo ha bisogno di una "base creata appositamente" e nel caso di Red Dead Redemption, il lavoro da fare è molto vista l'importanza e l'imponenza del videogioco di Rockstar.

Ma non solo problemi tecnici, ci sono anche ragioni amministrative. Stando alle dichiarazioni di un dipendente Microsoft, in realtà il lavoro tecnico è lo scoglio più facile da superare, il vero problema è ottenere il permesso dal publisher, il quale ha ovviamente piena libertà di scelta.

Nel caso di Red Dead Redemption è Rockstar il vero problema. Mike Ybarra non ha usato giri di parole dichiarando che anche se Red Dead Redemption fosse pronto al supporto per la retrocompatibilità, manca la risposta di Rockstar. Infatti è piuttosto strano che nella lista dei 104 videogiochi retrocompatibili non ci sia un solo titolo di uno dei publisher più importanti del settore videoludico.

Dopo il pessimo lancio di Xbox One, Microsoft pubblica una parodia dedicata alla retrocompatibilità della PS4. In seguito al travagliato annuncio della nuova console di Microsoft, Sony approfittò della situazione promuovendo PlayStation 4 con del materiale pubblicitario, che prendeva in giro la complessa funzione di scambio dei videogiochi di Xbox One. A distanza di qualche mese, Microsoft si vendica pubblicando un video simile dedicato alla retrocompatibilità, caratteristica assente su PlayStation 4.

Xbox One Xbox One
Xbox One + FIFA 16 [Bundle Limited] Xbox One + FIFA 16 [Bundle Limited]
Halo 5 Guardians Halo 5 Guardians