PlayStation

Rock Band 4, improvvisazioni musicali anche per i cantanti

Solitamente i musicisti hanno un brutto rapporto con giochi come Guitar Hero o Rock Band; le simulazioni offerte risultano troppo legate agli spartiti delle canzoni originali, dando poco spazio a quella che spesso è la chiave della propria espressione artistica: l'improvvisazione.

Rock Band 4

Dopo la possibilità per i batteristi di inserire fill (passaggi fra una battuta e l'altra) personalizzati all'interno dei brani, Harmonix ha deciso di dare anche ai cantanti esperti il modo di sfruttare al meglio le proprie capacità attraverso un nuovo sistema di riconoscimento della tonalità.

Nei precedenti titoli l'unica libertà che ci si poteva prendere era cantare un'ottava sopra o sotto rispetto alla linea vocale originale, anche se più che libertà era un escamotage per far realizzare punteggi buoni a chi non riusciva ad arrivare a note troppo alte.

Rock Band 4 sarà invece decisamente più meritocratico premiando i cantanti che sapranno improvvisare sui brani mantenendone inalterata la tonalità.

Rock Band players

Il nuovo sistema di riconoscimento funzionerà così: se si proverà a cantare usando delle note diverse dalle originali, queste verrano riconosciute come corrette dal gioco se saranno eseguite in tonalità coerente con il brano e daranno addirittura un punteggio maggiore. 

Via libera dunque a tecniche come il vibrato e ad acuti degni di un James Labrie dei tempi d'oro. Sembra proprio il nuovo titolo di Harmonix possa dare delle grandi soddisfazioni a chi suona anche al di fuori delle console, rendendo l'esperienza di gioco decisamente più realistica e appagante che in passato.