Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Rocket League, cross-platform play rinviato al 2019

Ufficiale, dopo l'annuncio del rinvio, il RocketID di Rocket League non arriverà prima del prossimo anno.

Psyonix Games ha recentemente confermato, ufficialmente, il rinvio al 2019 del tanto atteso supporto al cross-platform play di Rocket League. Il RocketID, previsto inizialmente per lo scorso settembre, permetterà di sfruttare tale funzione per giocare al titolo con amici in possesso di piattaforme totalmente differenti dalla nostra.

Queste le parole del team di sviluppo in merito al posticipo: “Nonostante il nostro obiettivo fosse quelle di introdurre il Rocket League prima della fine del 2018, abbiamo preso la difficile decisione di farlo agli inizi del 2019.

La buona notizia è che con il recente annuncio di Sony (si parla del caso Fortnite n.d.r) riguardante il supporto al cross-platform, ora possiamo fare dei cambiamenti aggiuntivi per preparare il RocketID per tutte le piattaforme per cui otterremo il permesso!“.

Cosa ne pensate della scelta di Psyonix? In attesa di nuovi sviluppi, vi ricordiamo che fino al prossimo 5 novembre sarà disponibile su Rocket League l’imperdile evento Haunted Hollows che, visto il periodo, andrà a celebrare Halloween. Per non perdervi ogni possibile aggiornamento sul titolo, rimanete costantemente connessi sulle pagine di Tom’s Hardware.

Potete acquistare l’edizione fisica di Rocket League su Amazon a un prezzo speciale, buon divertimento!