Nintendo Switch

Rompi Nintendo Switch? Niente paura, è facile da riparare

Il noto sito iFixit non ha mancato l'appuntamento con il disassemblaggio dell'ultimo dispositivo elettronico degno di nota: Nintendo Switch. Il verdetto finale della console 2-in-1 di Nintendo parla di una facile riparabilità, con un voto di 8 punti su 10.

 

Nintendo Switch   Teardown iFixit

In queste prime ore di commercializzazione, come molto spesso accade per le prime unità disponibili sul mercato, Nintendo Switch sta accusando alcuni problemi di gioventù, tra i noti problemi dei Joy-Con, vetri del display che si graffiano facilmente quando il tablet viene inserito nella dock e risposte del supporto tecnico alquanto emblematiche.

Tuttavia il teardown di iFixit elogia le scelte operate da Nintendo nell'assemblare la console, e la buona notizia è che è facilmente riparabile.

Come dimostra la panoramica offerta dal video, l'organizzazione di tutti i componenti è semplice e oculata. La batteria, gli altoparlanti, gli stick analogici e tutte quelle parti soggette a usura sono facilmente sostituibili.

Inoltre, a differenza di molti dispositivi touchscreen moderni, Nintendo ha scelto di non unire il digitalizzatore al display. Questo significa che è possibile separare il vetro dall'LCD in modo indipendente.

Il teardown conferma le speculazioni sulle specifiche tecniche di cui è dotata la console, ossia il SoC NVIDIA ODNX02-A2 (una versione custom basata presumibilmente sul Tegra X1), 2 GB (x2) di DRAM LPDDR4 di Samsung e una memoria interna di 32 GB contenuta in una soluzione eMMC NAND di Toshiba.

Nintendo Switch   Teardown iFixit(2)
Nintendo Switch Joy-Con Grigi Nintendo Switch Joy-Con Grigi
  
Nintendo Switch Joy-Con Blu/Rosso Neon Nintendo Switch Joy-Con Blu/Rosso Neon