10 0 8 Super Mario Bros U. Deluxe
Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Nintendo Switch

Super Mario Bros. U Deluxe Recensione, ritorna il platform 2D per eccellenza

Genere
Platform 2D
Piattaforma
Nintendo Switch
Sviluppatore
Nintendo
Editore
Nintendo
Data di Uscita
11/01/2019

Il 2019 si prospetta un anno davvero importante per Nintendo che, dopo aver appena convinto tutti con Super Smash Bros. Ultimate è pronta a dire la sua sin da subito. La line up annuale dell’azienda di Kyoto, infatti, si apre con uno dei brand più amati dei fan e che finalmente arriva anche su Nintendo Switch, stiamo parlando di Super Mario Bros.

Il platform 2D che da sempre regala ore di divertimento e svago agli appassionati è pronto a tornare con Super Mario Bros. U Deluxe, una rivisitazione che comprende Super Mario Bros. U e Luigi Bros. U, usciti in precedenza su Wii U. Abbiamo passato le festività natalizie a saltellare, correre, raccogliere monete e funghi magici, tutto pur di salvare, come sempre, la principessa Peach.

It’s Mario Time!

L’avventura inizia nel modo più classico possibile. Durante l’ora del tè, Bowser, Bowser Junior e i Bowserotti – i nemici storici di Mario -invadono il castello di Peach, rapendola e spedendo dall’altra parte del mondo Mario e i suoi amici. L’obiettivo è semplice: tornare al castello e salvare, ancora una volta, l’amata principessa.

Come abbiamo già accenato, questa rivisitazione comprende sia Super Mario Bros. U che Luigi Bros. U. Le storie sono identiche, così come la struttura dei livelli – ben 164 in totale – e la posizione delle monete. L’unico cambiamento risiede in una difficoltà più elevata nel gioco dedicato a Luigi, comprendendo ostacoli più ostici e un tempo massimo di superamento dei singoli livelli inferiore. Una sfida adatta per chi cerca la massima sfida.

Parliamo quindi di un gioco in grado di regalare una longevità senza precedenti, soprattutto per chi non ha mai avuto modo di giocare a Super Mario Bros. U su Wii U o per chi non si è mai approcciato al genere platform 2D. Oltre alla classica “Storia” che vi permette di affrontare diversi percorsi e zone di gioco, non mancano modalità a tempo o a punteggio come la “Modalità Turbo” o le varie sfide che il il prodotto presenta, oltre a una modalità competitiva chiamata “Caccia alle monete” dove è possibile confrontarsi con un amico o più – fino a 3 – nella raccolta di monete all’interno di un livello già esistente o creato da noi da zero tramite un editor dedicato.

La bellezza del gioco risiede proprio nella possibilità di essere interamente approcciato da soli o con un massimo di altri 3 amici in locale, una possibilità che garantisce risate assicurate, oltre che a tantissime ore d’intrattenimento.

Adatto a tutti!

Super Mario Bros. è sempre stato un gioco adatto a tutti: bambini, adolescenti, anziani, adulti non fa differenza, tutti possono divertirsi. Questo lo si deve alla sua difficoltà scalabile e alla sua curva d’apprendimento che cresce mano a mano che si avanza nel gioco. Promette, quindi, di soddisfare le esigenze sia di chi non è molto abituato a giocare a questa tipologia di titoli e per chi, invece, è sempre in cerca di una sfida, cercando di superare se stessi nelle classifiche o nei punteggi.

A facilitare ancora di più o comunque a venire incontro ai nuovi giocatori, ci pensa Nintendo con l’introduzione di due nuovi personaggi giocabili: Toadette e Ruboniglio che si aggiungono ai già presenti Toad, Mario e Luigi. Toadette è simile agli altri personaggi già conosciuti, ma un oggetto nuovo, la “Super Corona”, le permette di trasformarsi in Peachette e di poter planare dolcemente ovunque, facilitando di molto gli spostamenti. Roboniglio è invece invulnerabile ai nemici, può quindi correre e saltare in completa libertà.

Una parentesi sul gioco va comunque fatta, perché è vero che parliamo di una saga inconfondibile che tutti più o meno conoscono, ma è anche vero che molte persone magari si approcciano per la prima volta a Super Mario e non sanno che cosa bisogna fare o affrontare per superare i vari livelli. Ad essere sinceri risulta quasi più difficile spiegarlo che giocarlo visto che lo scopo è abbastanza banale in apparenza: raggiungere la bandiera finale raccogliendo più monete possibili!

Le monete sono importanti perché permettono di acquisire una vita una volta raggiunta quota 100. Ogni morte, infatti, fa ripartire dall’inizio o dal checkpoint di metà livello. La perdita totale delle vite fa ripartire addirittura da qualche livello prima.

Raggiungere la bandiera non è così semplice visto che occorre affrontare numerosi nemici – saltandogli in testa – e ostacoli di vario genere, a venirci incontro sono però i tanti oggetti che è possibile raccogliere e utilizzare durante il percorso tra cui la “Super Corona” -già citata- o il fungo tanto amato capace di potenziarci e ottenere la possibilità di subire più danni.  La storia non è sempre uguale e tra minigiochi, livelli speciali e secondari, c’è da tanta varietà pronta ad aspettarci.

Come un arcobaleno

Le differenze tra la versione Deluxe e la vecchia edizione Wii U non sono evidentissime dal punto di vista grafico – se non per una risoluzione chiaramente maggiore sulla nuova ammiraglia Nintendo – ma ciononostante ci troviamo dinanzi a un videogioco assolutamente godibile, colorato e musicalmente incalzante.

La sua varietà è anche il suo più grande pregio, esplorando mondi innevati, desertici, paludosi, sabbiosi, erbosi e persino oceanoci, ognuno con un accompagnamento musicale semplicemente magistrale e coerente a ogni passo. Insomma, una vera gioia per gli occhi e per le orecchie.

Super Mario Bros U. Deluxe

Super Mario Bros. U Deluxe  comprende Super Mario Bros. U e Luigi Bros. U in un edizione rivisitata per Nintendo Switch. Ben 164 livelli tutti da giocare e tante modalità di gioco da vivere in compagnia con amici e familiari attraverso uno dei migliori platform 2D sul mercato.

8
8

Verdetto

Super Mario Bros. U Deluxe è una piacevole collection comprendente Super Mario Bros. U e Luigi Bros. U. 164 livelli, tante modalità e ore di gioco per un brand che non passa mai di moda e non finisce mai per annoiare. Nintendo ha sapientemente riproposto uno dei migliori platform 2D con il chiaro intento di proporlo a tutti coloro che in passato non erano riusciti a giocarlo anzitempo su Wii U e a tutti quelli che non sono magari mai stati attratti da un platform 2D, introducendo due nuovi personaggi che fungono sostanzialmente da aiuto per i nuovi arrivati. Nonostante rimanga un classico sempreverde e quindi imprescindibile per i fan, le migliorie rispetto all'originale non lo rendono sufficientemente attraente per tutti i giocatori che già erano riusciti a finirlo e giocarlo in passato, complice anche il prezzo che poteva sicuramente essere leggermente più basso. L'operazione è comunque solida e completa e rimane un buon passatempo da giocare in attesa, questa volta, di un nuovo capitolo della saga in 2D che speriamo arrivi quanto prima.

Pro

- Sempre estremamente divertente e appagante
- Con gli amici il divertimento raddoppia
- Tanti livelli e tante modalità
- La modalità portatile lo galvanizza
- Diverse nuove introduzioni, a partire dai due nuovi personaggi

Contro

- Il costo poteva essere leggermente più basso
- Graficamente il gioco è rimasto pressoché invariato