Giochi PC

Valve: altra multa salata in arrivo, ecco il motivo

In queste ultime settimane si sta facendo un gran parlare di Valve, sia nel bene che nel male. Tra gli argomenti più interessanti emersi negli scorsi giorni, spiccano di sicuro le parole di Gabe Newell riguardo alcune delle sue idee sull’implementazione dell’interfaccia cerebrale nei videogiochi. C’è anche da segnalare, però, una salata multa presa dalla compagnia americana, e da quel che sembra ne sarà in arrivo anche una seconda.

Steam Controller Copertina

Questa volta la causa è amputabile allo Steam Controller, il particolare pad per PC prodotta da Valve. Il controller in questione va a violare un brevetto, con Valve che adesso si trova a dover sborsare 4 milioni alla compagnia Corsair. Nonostante lo Steam Controller non sia più acquistabile a causa dell’esaurimento delle scorte, tra le due compagnie c’è stata in ballo una causa avviata ormai sei anni fa.

Ciò che è stato amputato allo Steam Controller, è la violazione di un preciso brevetto che ha poi portato alla realizzazione di un’intera linea di Corsair denominata Scuf Gaming. Entrando nello specifico, questa violazione riguarda le levette posteriori presenti nel controller prodotto da Valve, le quali riprendono gli accessori Corsair. La stessa scelta è stata fatta anche da Microsoft con i suoi controller Elite, unica differenza è che la compagnia di Redmond ne pagò i diritti per l’utilizzo.

Valve Steam Half-life logo arancione

Sembra quindi che la compagnia di Steam non stia trovando pace in questi ultime settimane. Dopo questa recente multa, Valve aveva già dovuto pagare un’ingente somma di denaro a causa di un blocco regionale. Cosa ne pensate di questa ennesima multa presa da Valve nel giro di poche settimane? Credete che dopo Half-Life Alyx ci sia spazio per nuove produzioni del team americano?

Se siete fan di una delle iconiche saghe prodotte da Valve, potete acquistare la tazza Black Mesa su Amazon a questo indirizzo.