Xbox

Xbox One Slim in arrivo? AMD lavora su chip più efficienti

AMD sta sviluppando un chip a 20 nm più efficiente, piccolo ed economico di quello attualmente usato da Xbox One, aprendo di fatto le porte a un'eventuale Xbox One Slim di dimensioni contenute. La notizia arriva dalla pagina LinkedIn del senior manager della divisione SOC physical design dell'azienda.

Gli utenti del forum Beyond3D si sono infatti accorti che nel curriculum del manager c'è una voce relativa alla "pianificazione e creazione della prima APU per Xbox One con tecnologia a 28 nm e di un derivato più economico con tecnologia a 20 nm".

Vi ricordiamo che AMD produce i chip all'interno di Xbox One e PS4 sfruttando processi produttivi a 28 nm. Secondo TSMC (Taiwan Semiconductor Manufcaturing Company), l'azienda che produce fisicamente i chip delle due console, il passaggio da 28 a 20 nm permette di avere il 30% di velocità in più o il 25% di consumi in meno rispetto ai processori attualmente prodotti, con una densità 1,9 volte inferiore.

Inoltre il chip principale di Xbox One è anche uno dei componenti più costosi. Si stima che la versione attuale a 28 nm abbia un prezzo di circa 50 dollari. Riducendo le dimensioni a 20 nm si riuscirebbero a produrre più chip dai wafer di silicio, abbassando i costi di produzione e presumibilmente anche quelli della console.

Molto probabilmente AMD è al lavoro anche su versioni a 20 nm del chip di PS4, anche se per il momento manca l'ufficialità. L'arrivo di Xbox One Slim e di PS4 Slim è dunque inevitabile, ma prima di vederle sul mercato bisognerà aspettare ancora a lungo. Microsoft ha preferito non fornire commenti sulla vicenda. Meglio attendere pazientemente ulteriori annunci o sviluppi.

Xbox One
Xbox One Xbox One