e-Gov

4 italiani su 10: mai usato un PC, mai toccato Internet

4 italiani su 10 non hanno mai acceso un personal computer e neanche mai navigato su Internet. Ecco la misura del digital divide culturale italiano fotografato dall'Annuario Scienza, tecnologia e società 2014, del centro studi Observa Science in Society. In un mondo che già parla di ricerca di un maggiore equilibrio con le nuove tecnologie digitali, dipendenza da Web e da videogiochi, e altre patologie hi-tech, c'è un pezzo d'Italia totalmente sconnesso.

Massimiano Bucchi dell'università di Trento e Barbara Saracino dell'università di Firenze hanno analizzato in profondità il rapporto degli italiani con scienza e innovazione. "L'apertura al digitale trova attenta solo la fascia giovanile degli italiani mentre un'ampia fascia di cittadini, i più maturi non sembra alfabetizzata a sufficienza per utilizzare la rete al meglio delle possibilità", spiega Barbara Saracino a Repubblica. "Bisognerebbe spingere il nostro Paese verso una vera cultura scientifica".

Sicuramente svedesi

I cosiddetti "tecnoesclusi" in Italia sono esattamente il 37%, mentre la media UE è del 20%. Fanno peggio di noi solo Grecia (41%), Bulgaria (41%) e Romania (43%); Svezia leader con il 3%.

Siamo però in controtendenza su un altro media: la televisione. Le ore di fruizione sono passare da 3,8 a 4,2, il quinto dato tra i Paesi Ocse.

A questo punto ritornando ai "tecnoesclusi" la speranza è che siano felici. Me li immagino svegli al canto del gallo e a letto subito dopo desinare. Giusto il tempo di scorgere il crepuscolo e meditare sulla giornata appena trascorsa. Ecco, magari più in contatto con il prossimo, ecologisti del profondo.

Naaa, impossibile. Il 40% degli italiani ignora e basta.