Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Apple vs Psystar, primo round a Cupertino

La vicenda giudiziaria tra Apple e Psystar giunge a un nuovo capitolo. Apple non ha violato le norme antitrust, afferma un giudice.

Le ventilate vie private tra Psystar e Apple sono una speranza del passato. Le due aziende continueranno il loro scontro in tribunale e proprio su questo terreno Apple avrebbe recentemente messo a segno una vittoria importante. Il giudice avrebbe, infatti, respinto il ricorso di Psystar contro Apple, accusata di violare le norme antitrust.

Su questo punto, in pratica, si giocavano molte delle carte di Psystar. L'azienda della Florida basava gran parte della sua offensiva su due leggi federali – lo Sherman Antitrust Act e il Clayton Antitrust Act – che avrebbero impedito, a suo dire, all'azienda di Cupertino di legare a doppio filo l'OS X al proprio hardware.

La vicenda proseguirà ora su un altro punto: Psystar, vendendo PC preconfezionati con sistema OS X, ha violato il copyright di Apple? Non è ancora chiaro come andrà a finire questa vicenda, ma la prima vittoria della casa di Cupertino lascia intendere che ad avere la peggio potrebbe essere il piccolo produttore della Florida.