Tom's Hardware Italia
Telco

Fastweb, agevolazioni per gli sfollati di Genova

Fastweb ha stabilito una serie di agevolazioni per i clienti che hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni in seguito al crollo del Ponte Morandi di Genova, avvenuto il 14 agosto scorso. Riguardano sia le utenze residenziali che quelle mobili. Prima di tutto ha previsto la "sospensione e storno tramite note di credito delle fatture emesse […]

Fastweb ha stabilito una serie di agevolazioni per i clienti che hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni in seguito al crollo del Ponte Morandi di Genova, avvenuto il 14 agosto scorso. Riguardano sia le utenze residenziali che quelle mobili.

Prima di tutto ha previsto la "sospensione e storno tramite note di credito delle fatture emesse dal 1° settembre 2018 al 1° luglio 2019 e riaccredito della fattura emessa il 1° agosto 2018 per i clienti attivi con servizio fisso, mobile e fisso/mobile convergente". Inoltre ha deciso di interrompere le attività di recupero di eventuali crediti pregressi e delle campagne di telemarketing.

fastweb

Per i clienti fissi è stata prevista – per coloro che ne faranno richiesta – dell'attivazione gratuita "del trasferimento di chiamata dal numero fisso verso un numero mobile, oppure trasloco gratuito della linea fissa presso altro indirizzo". Ogni cessazione del servizio poi sarà possibile "senza le formalità previste dalle condizioni generali di contratto e senza applicazione di costi di disattivazione".

Sul fronte mobile, Fastweb ha confermato "ricariche gratuite destinate ai clienti attivi con servizio mobile prepagato".

Infine per i clienti con servizio Sky incluso sarà possibile la "sospensione e storno tramite note di credito delle fatture emesse dal 1° settembre 2018 al 1° luglio 2019 e riaccredito della fattura emessa il 1° agosto 2018 dell'abbonamento Fastweb per i clienti attivi con servizio fisso e fisso/mobile convergente".

Da ricordare poi che l'operatore ha avviato una campagna volta a contattare tutti i clienti residenti nelle zone colpite per informarli delle nuove azioni intraprese. Per avere informazioni dettagliate è possibile chiamare il numero 192 193.