e-Gov

Assago (Milano), 8 gennaio 2004 – Intel Corporation ha annunciato l’intenzione
di investire 200 milioni di dollari in aziende impegnate nello sviluppo di tecnologie
innovative, hardware e software, per la casa digitale. L’Intel Digital Home
Fund rappresenta un passo avanti importante nella strategia aziendale tesa a
consentire agli utenti la fruizione di contenuti digitali, tra cui musica, fotografie
e video, su molteplici dispositivi nella casa e oltre.

Il nuovo fondo, che sarà gestito da Intel Capital, verrà utilizzato
per investire in aziende impegnate nello sviluppo di hardware e software, oltre
che di soluzioni per la connettività e tecnologie di supporto. Tramite
questa e altre iniziative, Intel svolge un ruolo di primo piano nel tentativo
di accelerare la convergenza tra personal computer e dispositivi elettronici
di largo consumo in una rete domestica wireless senza barriere.

"Con la trasformazione in digitale di una quantità crescente di
contenuti di intrattenimento e didattici, gli utenti vogliono essere in grado
di modificare, gestire e accedere a tali contenuti e condividerli tra più
dispositivi, tra cui TV, stereo, PC e palmari", ha spiegato John Miner,
Vice President di Intel e President di Intel Capital. "Il Digital Home
Fund è stato concepito per completare i prodotti Intel e accelerare lo
sviluppo di tecnologie e contenuti chiave che migliorino e semplifichino l’esperienza
della casa digitale".

Anche prima dell’istituzione del fondo Intel Capital ha investito in aziende
che perseguono la visione della casa digitale. Ecco alcuni esempi:

· BridgeCo, che progetta chip a basso costo per i Digital Media Adapter
utilizzati per collegare i dispositivi domestici.

· Entropic, che progetta chip per l’home networking tramite cablaggio
coassiale.

· Musicmatch, che fornisce software per la registrazione, l’organizzazione
e la riproduzione di musica.

Questo annuncio si basa sugli attuali programmi Intel per offrire tecnologie
chiave per i nuovi dispositivi informatici, prodotti per il networking e dispositivi
elettronici di largo consumo utilizzati per la gestione di contenuti digitali.
L’azienda fornisce una vasta gamma di elementi di base per le soluzioni destinate
alla casa digitale, tra cui chip, progetti di riferimento e software per Media
Center PC, set-top box evoluti, Digital Media Adapter, lettori multimediali
portatili e dispositivi palmari. Intel fornisce inoltre un set completo di tool
di sviluppo e di test, tra cui quelli per le tecnologie UPnP (Universal Plug
and Play) che garantiscono l’interoperabilità tra i prodotti di diversi
fornitori. Obiettivo di questa e di altre iniziative è di favorire lo
sviluppo di soluzioni digitali complete che siano facili da utilizzare.

"Sempre più spesso gli utenti desiderano avere la possibilità
di accedere ai contenuti in qualsiasi momento, ovunque si trovino e con qualsiasi
dispositivo", ha affermato Louis Burns, Vice President di Intel e General
Manager del Desktop Platforms Group. "Vogliono trasferire senza cavi i
file MP3 dal PC per ascoltarli sullo stereo in un’altra stanza, visionare le
fotografie digitali sui televisori a grande schermo, oppure guardare i video
sui dispositivi palmari wireless. Intel continuerà a perseguire l’obiettivo
di unificare le funzioni del computing e dell’elettronica di consumo a vantaggio
dei consumatori".

Intel Capital, il programma di investimenti strategici di Intel, si occupa
principalmente di realizzare acquisizioni e investimenti azionari per far crescere
la Internet economy a sostegno degli interessi strategici di Intel. Intel Capital
investe in aziende che si occupano di hardware, software e servizi in diversi
segmenti di mercato, tra cui computing, networking e comunicazioni wireless.
Per ulteriori informazioni, visitate il sito Web all’indirizzo www.intel.com/capital.

Intel, il maggiore costruttore al mondo di chip, è inoltre uno dei maggiori
fornitori di prodotti per il mercato personal computing, networking e communication.
Per ulteriori informazioni su Intel, consultate il sito World Wide Web all’indirizzo
www.intel.it/pressroom.

In un intervento nel corso della manifestazione 2004 International Consumer
Electronics Show, Paul Otellini, President e Chief Operating Officer di Intel,
ha descritto gli sviluppi della tecnologia, i nuovi prodotti e i principali
standard che contribuiranno a creare un’esperienza più evoluta e fruibile
della casa digitale per gli utenti di tutto il mondo. Otellini ha effettuato
il proprio intervento l’8 gennaio alle ore 10.30 PST nella sala N250 del Las
Vegas Convention Center. Un webcast del discorso sarà disponibile all’indirizzo
Web www.intel.com/personal/news/ceswebcast.htm