Tom's Hardware Italia
Elettrodomestici

iRobot Roomba S9+ e Braava jet m6, ecco i nuovi robot aspirapolvere

iRobot ha presentato i nuovi Roomba S9+ e Braava jet m6, robot aspirapolvere e lavapavimenti dalla tecnologia avanzata.

iRobot continua a rinnovare la sua gamma di aspirapolvere e lavapavimenti robot presentando i nuovissimi Roomba S9+ e Braava jet m6. Per la prima volta viene abbandonata la tradizionale e ormai iconica forma circolare, in favore della forma a D, che garantisce una migliore pulizia soprattutto agli angoli.

Ma le novità non finiscono qui. Roomba S9+ sarà infatti disponibile con la base aspirante in grado di svuotare il serbatoio dell’aspirapolvere robot, la stessa che avevamo già analizzato in fase di recensione dell’iRobot Roomba i7+.

Scompare anche la videocamera nella parte superiore, presente invece nei Roomba 960 e 981, per lasciare posto a un avanzato sensore 3D per la memorizzazione degli ambienti. Tale sensore è in grado di analizzare ciò che si trova davanti al robot ben 25 volte al secondo, oltre a memorizzare la planimetria di casa. Il sistema di pulizia è stato migliorato e garantisce ora una potenza di aspirazione di 40 volte superiore rispetto ai modelli della serie 600 come il Roomba 605.

Durante la pulizia, se viene rilevato un tappeto, si attiva la tecnologia Power Boost, che aumenta ulteriormente la potenza di aspirazione. Si passa poi al sistema di navigazione brevettato iAdapt 3.0 con tecnologia vSLAM, che consente all’S9+ di muoversi in maniera efficiente all’interno dello spazio da pulire e memorizzando i punti dove è già passato.

Nella parte inferiore sono presenti due spazzole in gomma, più larghe del 30%, a cui si aggiunge una spazzola laterale che consente di direzionare lo sporco in maniera migliore verso il condotto di aspirazione.

È inoltre il primo robot a integrare un sistema anti-allergeni in grado di intrappolare pollini e altri allergeni, impendendo così che vengano sparsi durante la pulizia. La stazione di ricarica integra il sistema di svuotamento Clean Base, che permette di svuotare il serbatoio dell’aspirapolvere robot per 30 volte.

Il Braava Jet m6 è invece un robot lavapavimenti. Anche in questo caso è presente di navigazione intelligente iAdapt 3.0 con tecnologia vSLAM, che offre agli utenti la possibilità di decidere quale stanza pulire in ogni momento. Il tutto si controlla, come sull’S9+, tramite l’applicazione iRobot Home, compatibile sia con dispositivi Android che con iOS.

Il design Maximized-Edge aiuta il robot a pulire negli angoli e lungo i bordi, mentre quest’ultimo compie percorsi logici sfruttando l’avanzato sistema di navigazione. Se la batteria si esaurisce, il robot ritorna automaticamente alla base per ricaricarsi e riprendere dal punto dove aveva lasciato.

La modalità Lavaggio ad Acqua e il Precision Jet Spray, insieme al panno dedicato, consentono di rimuovere lo sporco in profondità. Oltre all’acqua si può aggiungere la soluzione pulente Hard Floor Cleaning, che oltre a igienizzare le superfici lascia un delicato profumo. Il robot può anche essere usato per la Pulizia a secco.

Entrambi i robot sono inoltre compatibili con gli assistenti vocali di Amazon e di Google e possono dunque essere controllati facilmente tramite comandi vocali.

I due robot saranno disponibili in Italia a partire dal mese di luglio. Il prezzo per l’S9+ con Clean Base Automatic Dirt Disposal sarà di 1.499 euro, posizionandosi dunque al top della gamma iRobot, mentre il Braava Jet m6 avrà un listino di 699 euro.

L’iRobot Roomba i7, in grado di mappare la casa e con tecnologia iAdapt 3.0, è già disponibile su Amazon con un prezzo di 899,00 euro.