e-Gov

Mandrake diventa “Move” su un solo CD

Strizzando l’occhio agli utenti che desiderano provare Linux senza installarlo
su hard disk, o che hanno la necessità di portarsi dietro un sistema operativo
sempre pronto all’uso e personalizzato con le proprie impostazioni, MandrakeSoft
ha rilasciato MandrakeMove, una versione della propria distribuzione di Linux
desktop interamente avviabile da CD.

Come altre distribuzioni di questo tipo, fra cui la famosa Knoppix, MandrakeMove
risiede su di un unico CD e non necessita di installare alcun file sull’hard
disk.

Fra le caratteristiche peculiari del nuovo fratellino di Mandrake Linux vi
è la possibilità di espellere il CD, così da consentire
l’accesso al contenuto di un altro disco, e quella di archiviare, anche in forma
criptata, i file di configurazione del sistema e i dati personali su di una
penna USB inclusa nella versione retail del prodotto. La penna permette di ovviare
ad una delle maggiori limitazioni delle distribuzioni "live": quella
di perdere, a meno di non memorizzarle su hard disk, tutte le impostazioni personalizzate
ad ogni riavvio del sistema.

MandrakeMove è già stata rilasciata, come versione beta, nell’edizione
gratuita Download: questa può essere scaricata liberamente da qui anche
in lingua italiana. L’edizione commerciale, chiamata Boxed, verrà rilasciata
alla fine del periodo di beta testing e includerà, oltre alla penna USB
e al relativo software di supporto, applicazioni commerciali come i driver Nvidia,
Acrobat Reader, RealPlayer, FlashPlayer e la documentazione.