Criptovalute

Morgan Stanley continua a investire in Bitcoin

Il riconoscimento o la ricusa di Bitcoin e delle criptovalute come strumento finanziario a tutti gli effetti è determinato non solo dalle reazioni di investitori e utenti, ma anche di governi che di istituzioni terze – riviste finanziarie, come Forbes, banche commerciali, come la VTB russa, e anche banche d’affari, come Goldman Sachs. L’atteggiamento delle banche d’affari verso i Bitcoin è indicativo dell’andamento che gli asset in criptovaluta possono assumere dopo il crollo determinato dalla Cina. Quali sono le scelte di Morgan Stanley e cosa ci dicono sul futuro delle criptovalute?

Morgan Stanley sta creando un nuovo fondo focalizzato su Bitcoin. Si tratta del quarto fondo dedicato alle criptovalute e il secondo per i Bitcoin. Lo scopo di questi fondi è di offrire ai clienti di Morgan Stanley l’opportunità di investire in criptovalute senza dover acquisire e conservare Bitcoin. I primi fondi di Morgan Stanley in Bitcoin sono stati lanciati lo scorso marzo, ma è stata presentata alla SEC – l’istituzione statunitense che si occupa di verificare le operazioni finanziare negli USA – la richiesta di registrarne un quarto. Il nome del quarto fondo di Morgan Stanley è lo FS NYDIG Institutional Bitcoin Fund di New York.

Dal nome si desume che si tratti degli stessi partner (NYDIG e FS Investments) di uno dei precedenti fondi, mentre Morgan Stanley ricopre il ruolo di “sales compensation”: la banca d’affari si preoccuperà di compensare eventuali perdite degli investitori, assicurandosi bonus e costi di commissione del fondo. Morgan Stanley ha specificato che il fondo “riceverà determinate commissioni di collocamento e servizio in relazione ai clienti a cui fa riferimento l’emittente […]”.

Ph. Marco Verch

Il precedente fondo lanciato da Morgan Stanley e che coinvolge sia NYDIG che FS Investments ha attratto quasi 30 milioni di dollari dagli investitori. L’offerta in criptovalute di Morgan Stanley è dettata dai suoi clienti, per lo più investitori tradizionali che non gradiscono investire in criptovalute e altri asset digitali.

Desideri investire in criptovalute o entrare nel mercato NFT? Avrai bisogno di un wallet elettronico, trovi i migliori su Amazon.