RICERCHE GOOGLE 2019

Le parole più ricercate su Google nel 2019

Il 2019 volge ormai al termine e, se siete dei curiosoni o degli amanti delle classifiche, come ogni anno, Google tira le somme e pubblica le top 10 delle categorie di ricerca dell’anno appena trascorso e prossimo ormai alla sua conclusione.

Pronti a scoprire tutto ciò che noi italiani abbiamo digitato sul più famoso motore di ricerca in questo 2019?

Partiamo dalla classifica più generale, quella delle “parole”. Al primo posto in questa classifica compare Nadia Toffa, la giornalista Mediaset delle Iene scomparsa prematuramente lo scorso giugno. Altro evento spiacevole ci ricollega al secondo posto in classifica, occupato da Notre Dame, cattedrale di Parigi, la cui bellezza è stata deturpata da uno spaventoso incendio lo scorso aprile.

Dalla classifica, grazie alla presenza di due parole quali Sanremo e Mahmood, possiamo evincere che la kermesse canora sanremese suscita ancora forte interesse negli italiani. Presente anche il cinema grazie a due dei film evento dell’anno, che sono stati Joker e “Avengers: Endgame”, in classifica ci sono per l’appunto Joker al settimo posto e Thanos al decimo.

Ma perché non dare piuttosto un’occhiata ad una classifica più particolare, quella legata al mondo del “fai-da-te”? Non mancano le sempreverdi ricerche sul come creare addobbi natalizi, costumi di carnevale o segnaposto pasquali. Ma c’è qualcos’altro in questa top 10 che ha catturato la nostra attenzione, rispettivamente in quinta posizione e in nona troviamo Pollaio e Condizionatore.

A chi non è mai venuta voglia di una bella frittata con uova km 0 prodotte direttamente in casa? Basta con cani e gatti, è la gallina l’animale domestico che fa più tendenza… o forse no!

Tornando seri, il 2019 è stato un anno alquanto movimentato per la politica, soprattutto in Italia, non c’è ombra di dubbio. Per questo tra i “perché” non sorprende trovare un “è caduto il governo”, “la Turchia attacca i curdi”, “c’è la guerra in Siria” o un più attuale “si chiamano sardine”.

Ma poi, quanto parlano e di cosa parlano questi politici? Flat Tax, cuneo fiscale? Dite la verità, anche voi non ci avete capito molto. Beh, non sentitevi soli, poiché queste due parole sono entrate nella top 10 dei “cosa significa” in quarta e nona posizione.

E se ve lo stavate chiedendo, sì, anno dopo anno il “perché si festeggia ferragosto” è ancora lì. Anche se in questi giorni non ci dispiacerebbe chiedere a Google “cosa fare a Capodanno”. Se volete conoscere nel dettaglio tutte le classifiche stilate da Google sulle parole più ricercate in Italia, globalmente o in qualsiasi altro paese del mondo, cliccate qui.