e-Gov

Patente elettronica su smartphone, sperimentazione USA

Chi ha detto che la patente elettronica debba essere per forza una card con chip? È quello che devono aver pensato le autorità della Delaware Division of Motor Vehicles, che hanno deciso di avviare la sperimentazione di una licenza di guida mobile (mDL) archiviata su un'app specifica per smartphone. In pratica un concetto analogo a quello delle carte di credito embeddate nei servizi di pagamento mobili.

La motorizzazione del piccolo Stato dell'East Coast ha confermato che il programma pilota coinvolgerà 200mila tra impiegati e addetti ai lavori del settore. "Questo test di sei mesi ci aiuterà a vedere come si comportano le mDL (mobile driving license) in scenari reali e gli eventuali problemi che emergeranno prima di decidere per la completa adozione e l'implementazione dell'applicazione a favore dei nostri 800mila automobilisti e possessori di carta di identità", ha dichiarato Jennifer Cohan, Secretary of Transportation.

delaware mobile drivers license

In fondo questa patente verrà impiegata diffusamente anche come documento di identità per accedere a servizi pubblici o rispondere a controlli. Il tutto nel rispetto dei comuni standard di sicurezza e delle norme sulla privacy e protezione dei dati.

Prima di tutto negli ambiti dove vi è bisogno di verificare l'età di una persona – si pensi anche alla somministrazione di alcolici – non bisognerà più svelare indirizzo, numero di licenza e compleanno. La app indicherà se si tratta di maggiorenne (18 o 21 anni) e la sua foto.

Durante i controlli della polizia stradale, le autorità sul posto potranno far dialogare le proprie apparecchiature direttamente con lo smartphone dell'automobilista ottenendo ogni informazione senza scendere dalle volanti.

Infine il normale e quotidiano eventuale accesso alla app sarà possibile solo previa digitazione di un PIN da parte dell'utente o riconoscimento facciale.

L'unico limite è che per un impiego diffuso, negozi o altre realtà dovranno interfacciarsi con un database centrale adeguatamente sicuro.