Social Network

Tommaso Zorzi debutta come conduttore con un programma tutto suo: “Il punto Z”

Gli Influencer, le nuove celebrità della tv

Vent’anni fa per essere una celebrità dovevi, attraverso le tue abilità artistiche, ottenere un pass per il mondo del cinema o della televisione, se volevi essere un cantante dovevi essere ascoltato da una casa discografica. Ma il mondo dei Social network ha stravolto ogni regola, ed è la televisione oggi a volersi accaparrare ad ogni costo gli influencer per aumentare la propria audience.

A tal fine, la TV ha adattato questi nuovi profili alla sua griglia ormai obsoleta, come opinionisti, ospiti d’eccellenza, protagonisti diretti di diversi spazi della moda, reality e talent show. Oltreoceano Kim Kardashian è l’esempio lampante del potere dei social! Icona di stile, istrionica e carismatica, oggi è una delle donne più potenti degli Stati Uniti grazie al suo impero mediatico, che l’ha proclamata regina dei social network.

Ultimo esempio nostrano di questa grande rivoluzione, non paragonabile di certo al potere Kardashian, è Tommaso Zorzi. Influencer e creator milanese, classe 95, con 1,8 milioni di follower su Instagram è noto al grande pubblico per aver partecipato a programmi come Riccanza, Riccanza Deluxe e Pechino Express. Vincitore dell’ultima edizione del Grande Fratello VIP, oggi è un importante  volto dell’ “Isola dei Famosi 2021”, dove ricopre il ruolo di opinionista.

Tommaso Zorzi

Non bastasse, Zorzi ha superato ogni record di ascesa, sbarcando su Mediaset Play con un nuovo programma completamente affidato a lui. Infatti, la rubrica “il Punto Z”, spazio dedicato a Zorzi durante la trasmissione “L’Isola dei Famosi”, da mercoledì 7 aprile si trasformerà in un vero e proprio format tv con tanto di ospiti.

Per la prima puntata di questa sera, in onda dalle 20:45 sulla piattaforma streaming di Mediaset, ci sarà in collegamento niente di meno che il pilastro della tv italiana, Maurizio Costanzo. In studio, come ospite, un’altra celebrità del mondo dei social, Giulia Salemi, star di Instagram, modella italo-persiana con 1,5 milioni di follower, nota al grande pubblico non solo per aver partecipato nel 2015, in coppia alla madre Fariba Tehrani, al reality Pechino Express, ma anche per essere stata assieme a Zorzi una delle inquiline della casa più spiata d’Italia, quella dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip.

Insomma due generazioni a confronto: quella di Maurizio Costanzo, cresciuta vivendo con la certezza che le celebrità erano quelle che pubblicizzavano i prodotti in televisione, i cui volti servivano da immagine per marchi di ogni tipo ed erano quelli che influenzavano le decisioni di acquisto della maggioranza, e quella dei giovani influencer, dove questa credenza è stata letteralmente spazzata via.

Se la maggior parte di noi è cresciuta con una specie di soggezione per le celebrità, ovvero li possiamo amare sullo schermo del cinema o sullo schermo della tv, siamo entusiasti della loro musica, ma li vediamo come lontani dalla nostra vita quotidiana, i ragazzi oggi vogliono saperne di più circa le loro stelle.

Nonostante questo, “non è tutto oro quel che luccica”, infatti anche per gli influencer la carriera televisiva non è assolutamente facile. Se da una parte abbiamo un Frank Matano, che grazie al successo del suo canale YouTube è sbarcato su Sky come il più giovane giudice di Italia’s Got Talent, continuando a non deludere le aspettative, dall’altra ci sono esempi come Francesco Sole, che affievoliscono un po’ il sogno: Gabriele Dotti, famoso Youtuber conosciuto con il nome di Francesco Sole, è passato dal web alla conduzione di “Tù sì que vales” affiancando la bellissima Belen Rodriguez, ma non sorprendendo il pubblico. Il suo infatti come per altri youtuber che hanno tentato il successo in tv, è stato un duro flop.

Chi sono nel 2021 le celebrità?

Per molti anni Forbes ha pubblicato un elenco delle 100 celebrità più pagate dell’anno. Se le celebrità fino a pochi anni fa arrivavano per lo più dal mondo dello spettacolo, del cinema, della musica o dello sport, oggi sembra esserci un cambiamento fondamentale! Anche Forbes lo ha notato, dando potere a questa categoria e mettendo già nel 2017 Chiara Ferragni al primo posto nella lista dei migliori influencer di Forbes Moda, unendosi ad altri imprenditori impressionanti tra cui Leandra Medine di Man Repeller e Gabi Gregg Gabifresh.

Ma c’è una differenza sostanziale tra le  “vecchie” celebrità e le star dei “social media”: mentre le prime sono inaccessibili, con le seconde c’è molta più interazione: un conto è l’attrice Julia Roberts che pubblicizza il profumo di Lancome o la nuova linea di Calzedonia in televisione, un altro è Giulia De Lellis, che sempre in tv è testimonial del nuovo spot di Tezenis. Nonostante entrambe siano “veicolate” dallo stesso mezzo, la televisione, e nonostante pubblicizzano prodotti della stessa azienda, la percezione è diversa!

Vuoi sapere il perché? È molto semplice: se da un lato con Julia Roberts non possiamo interagire, con l’influencer Giulia De Lellis abbiamo un canale di comunicazione aperto attraverso i commenti e le pubblicazioni su Instagram.

Oppure, parlando di un caso più vicino ai lettori di Tom’s, i follower dei più popolari “gamer” su YouTube sanno che possono interagire con loro durante le loro lunghe sessioni live streaming. E, fino a quando si poteva, i fan più sfegatati sapevano di poter incontrare dal vivo, prima o poi, i propri idoli alle fiere di settore o nell’ambito di eventi speciali.

Tom’s Network ha organizzato fino a fine 2019 le partecipazione dei più importanti Youtuber italiani presso le fiere più importanti, come Lucca Comics, Romics e Milano Games Week. Durante questi eventi la nostra divisione Influencer, ai tempi capitanata da Roberto Buonanno, era in prima linea al fianco delle più famose star del web italiane.

Ora di eventi dal vivo non se ne parlerà ancora per molto tempo, ma la forza degli Influencer del web resta la stessa: sono avvicinabili, sono le “star della porta accanto”, da loro prendiamo ispirazione perché li sentiamo più vicini al nostro mondo, percepiamo la nostra stessa fragilità attraverso lo spiraglio delle loro Stories, ci affezioniamo grazie alle innumerevoli condivisioni di momenti comuni della vita di tutti i giorni, spesso ci identifichiamo in loro! Ma non si tratta di sola percezione, oggi i numeri parlano e parlano proprio di questa grande rivoluzione, che battezza gli Influencer come le nuove celebrità del ventunesimo secolo.