Tom's Hardware Italia
Telco

Tre Italia, Super 7 e Super 10 diventano TuaMatic

Avete un piano tariffario Tre Italia Super 7 o Super 10? Allora preparatevi a delle novità, perché l'azienda sta per rimodularli, fondendoli in un unico piano chiamato TuaMatic, a partire dal 4 luglio 2016.

Ancora rimodulazioni in vista per Tre Italia. A partire dal prossimo 4 luglio infatti l'azienda ha fatto sapere che aggiornerà i piani tariffari Super 7 e Super 10, nel quadro dell’evoluzione della struttura economica della propria offerta commerciale.

La nuova tariffa si chiamerà TuaMatic e prevederà l’autoricarica. Per quanto riguarda i prezzi, le chiamate nazionali verso rete fissa e mobile avranno un costo di 19,32 centesimi al minuto con tariffazione al secondo e scatto alla risposta di 16,27 centesimi, mentre gli SMS nazionali, inclusi quelli di notifica di ricezione, costeranno 15,25 centesimi.

logo tre italia

Per la navigazione web sotto rete Tre invece ci sarà una spesa di 20,33 centesimi ogni 10 MB di traffico prodotto, mentre in roaming nazionale GPRS si salirà a 61,00 centesimi per ogni MB. L’autoricarica infine sarà pari a 5 centesimi al minuto per ogni chiamata o videochiamata nazionale ricevuta in Italia e proveniente da altri operatori mobili nazionali e sarà conteggiata con arrotondamento per difetto al minuto per singola Chiamata / VideoChiamata.

L'accredito avverrà nel mese solare successivo a quello di maturazione, a condizione che si raggiunga una soglia minima di 5 euro e fino ad un massimo di 60 euro. L’autoricarica inoltre potrà essere utilizzata esclusivamente entro la fine del mese solare successivo a quello di erogazione.

Tutte le autoricariche di importo inferiore alla soglia minima stabilita non saranno accreditate né saranno cumulabili ai fini dell’erogazione dei mesi successivi. Da tenere ben presente infine che le chiamate/videochiamate ricevute da operatori virtuali che usano la Rete 3 non concorreranno al calcolo dell’autoricarica.

Tre offerte

I crediti promozionali invece non subiranno modifiche e le altre opzioni eventualmente attive sulla propria SIM non saranno disattivate, tranne quelle incompatibili, che una volta disattivate non saranno più ripristinabili. Tra queste troviamo tutte le All-In ad eccezione delle All-In International, Super Internet Plus, Super Internet New, Super Internet 3GB Promo, Super Internet mini, maxi e Large, Internet senza fine, Promo 100GB e Super GPRS.

Gli utenti che non dovessero trovare di proprio gradimento la nuova tariffa potranno recedere dal contratto, senza alcun costo aggiuntivo, entro il 27 giugno prossimo, chiedendo la disattivazione della SIM mediante chiamata telefonica gratuita al numero 133 del Servizio assistenza Clienti oppure richiedendo direttamente al nuovo operatore prescelto la portabilità del numero telefonico.

Sarà inoltre anche possibile recedere mediante comunicazione tramite la propria posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo e-mail servizioclienti133@pec.h3g.it.