Ibride e Elettriche

Anteprima, Kia EV6: la nuova generazione di veicoli elettrici

La strategia di Kia è chiara: entro il 2026 saranno 11 i nuovi modelli elettrici disponibili in gamma. Del resto, le previsioni del marchio coreano fissano al 2030 la data entro la quale la metà delle nuove immatricolazioni sarà rappresentata da automobili a zero emissioni. EV6 proietta in una nuova dimensione Kia, quella del premium, offrendo innanzitutto una struttura inedita: la piattaforma E-GMP, in comune con Hyundai.

Non si tratta del primo veicolo elettrico Kia, a listino si trovano già Soul e Niro e l’elettrificazione è ormai iniziata da diversi anni. EV6 è però di un’altra categoria, nel vero senso della parola: più grande, più lussuosa, più potente e in grado di percorrere più chilometri. Insomma, un vero inedito in un segmento che il marchio deve ancora esplorare. Una scelta coraggiosa, come del resto audace è lo stile della vettura.

Si distingue, ha una forte personalità, enfatizzata da alcuni dettagli, tra cui la zona posteriore, dominata dalla linea a LED che percorre senza soluzione di continuità i lati ed è integrata nello spoiler. Convincente anche l’anteriore, dove si notano i gruppi ottici con un disegno sicuramente accattivante. Gli effetti speciali sono però all’interno. Qui il primo impatto è dominato dall’impostazione tecnologica di cruscotto e plancia.

Il display sembra svilupparsi senza soluzione di continuità; in realtà si tratta di due schermi separati da 12,3″: sia per il quadro strumenti, sia per il sistema di intrattenimento di bordo. Il software è di ultima generazione e le funzioni di bordo sono numerose e offrono il massimo dell’integrazione con smartphone e della connettività internet. L’organizzazione dello spazio è piuttosto razionale e l’assenza di ingombri dati da parti meccaniche ha permesso di ricavare numerosi vani porta oggetti.

Notevole la capacità di carico: in configurazione standard è di 500 litri. Kia EV6 sarà disponibile sia a trazione posteriore, sia integrale in tre diversi allestimenti. La base a due ruote motrici ha una potenza complessiva di 229 Cv e un’autonomia dichiarata di 510 km; la versione a quattro ruote motrici ha una potenza di 325 Cv, per via di un secondo motore elettrico, e un’autonomia di circa 490 km. L’allestimento successivo è il Gt-Line, mentre al vertice dell’offerta si trova la GT: 585 Cv e accelerazione da o a 100 km/h coperta in 3,5 secondi per una velocità massima di 260 km/h. Numeri da sportiva. L’autonomia in questo caso scende a 400 km.

Per quanto riguarda i prezzi, la versione base è disponibile a partire da 49.500 euro; l’allestimento superiore a quattro ruote motrici parte da 53 mila euro mentre per la GT-Line servono 61 mila euro. La sportiva e potente GT parte da un listino di 69.500 euro. Kia EV6 anticipa le tendenze e l’offerta di prodotto che il marchio coreano proporrà nel prossimo futuro. Un modello interessante e innovativo, che con soluzioni coraggiose e curiose andrà a inserirsi in un segmento davvero molto competitivo e difficile. Anche per una vettura elettrica.