Ibride e Elettriche

Auto elettriche, il costo è ancora il più grande ostacolo per gli acquirenti

Dopo il sondaggio condotto nelle scorse ore da Transport & Environment in cui è emerso un ampio sostegno per porre fine alle vendite di auto a combustibili fossili nell’Unione europea, è la volta del sondaggio di OC&C Strategy Consultants.

Secondo quanto emerso dal sondaggio, effettuato intervistando oltre 7.500 consumatori tra dicembre 2020 e gennaio 2021, sono sempre di più gli acquirenti europei e statunitensi che vorrebbero acquistare un veicolo elettrico, ma non manca la preoccupazione dovuta ai costi dei nuovi veicoli. A tal proposito viene dunque sottolineata la necessità e l’importanza di avere ulteriori incentivi per raggiungere un gran numero vendite di vettura elettriche nei prossimi anni. Non a caso, infatti, l’intero settore automobilistico sta pian piano avviando un percorso di transizione che vede l’introduzione di modelli elettrici nelle attuali gamme con l’obiettivo di rispettare le severe norme sulle emissioni di CO2.

Nel dettaglio, OC&C Strategy Consultants mostra come in Francia, Italia e nel Regno Unito ben oltre la metà degli utenti intervistati ha dichiarato di voler prendere in considerazione un veicolo elettrico per il prossimo acquisto; dato che rappresenta un decisivo incremento rispetto allo scorso anno dove, nel Regno Unito e negli USA, la disponibilità ad acquistare un’auto elettrica è aumentata rispettivamente dell’81% e del 61%. Come accennato, a preoccupare tale percentuale di intervistati è l’attuale costo delle nuove auto a propulsione elettrica, inevitabilmente più costose dei modelli a combustione interna. Pensiamo infatti che il 69% ha affermato che non pagherebbe oltre 500 dollari in più rispetto al costo di un’auto a benzina.

Risulta dunque chiaro che le auto elettriche stanno gradualmente acquistando consensi in tutto il mondo e sono sempre di più gli automobilisti europei e americani pronti a valutare già nel prossimo futuro una vettura a batteria. Di conseguenza, considerato il prezzo elevato, gli incentivi all’acquisto non possono che essere ritenuti fondamentali se pensiamo che il maggiore costo iniziale rispetto alle auto termiche continua a essere un freno per la diffusione di veicoli EV.

Per quanto riguarda il nostro Paese, secondo OC&C i giovani e i residenti in grandi città come Roma e Milano sono gli utenti più pronti alla transizione, mentre chi abita in piccoli Comuni o aree rurali guarda alle auto a batteria ancora con perplessità.

Il monopattino elettrico Ducati è disponibile su Amazon.