Auto

BMW M5 CS: la super berlina teutonica è pronta al debutto

Per il reparto sportivo del marchio di Monaco di Baviera, il 2020 è stato un anno particolarmente impegnativo che ha visto il debutto di nuovi modelli, come M3 e M4, caratterizzati da un design completamente rivisto che ha lasciato dello sgomento tra gli appassionati del marchio. BMW inoltre ha inserito sul mercato una variante vitaminizzata della M2, denominata M2 CS -Competition Sport-, che presto verrà affiancata dalla station wagon ad alte prestazioni M3 Touring e dalla super berlina M5 CS.

Quest’ultima è stata svelata nelle scorse ore direttamente dal CEO del marchio M, Markus Flasch, sulla pagina ufficiale di BMW su Facebook. Rispetto alla variante tradizionale (con sigla F90), in commercio dal 2018 e aggiornata agli inizi del 2020, la versione Competition Sport incrementa la potenza del V8 biturbo da 4,4 litri a 635 CV, 30 CV in più del modello base.

Gli ingegneri BMW hanno inoltre ridotto il peso di 70 Kg, fermando l’ago della bilancia a poco più di 1800 Kg. Un peso decisamente importante per una vettura che si definisce sportiva, tuttavia condizionato e ampiamente giustificato dalle imponenti dimensioni della super berlina. Cambiano anche gli interni, ora caratterizzati dalla presenza di solo quattro sedili: la panca posteriore dovrebbe lasciare spazio a due sedute singole, probabilmente abbinate a dei rinforzi per il telaio, tipici nelle vetture più estreme del marchio. I sedili anteriori, invece, saranno simili a quelli in fibra di carbonio delle M3 e M4 di ultima generazione.

A completare la lunga lista di aggiornamenti saranno presenti nuovi elementi in fibra di carbonio, fari a LED aggiornati e più sofisticati e, infine, una nuova ricca serie di colorazioni esclusive. Tra le dotazioni opzionali non è da escludere la presenza di freni carboceramici, appendici aerodinamiche e una taratura specifica dell’assetto.

Prezzo? Ancora un mistero, ma ricordiamo che M5 F90 e M5 F90 Competition sono rispettivamente disponibili ad un prezzo di 122mila e 134mila euro. Nessuna indiscrezione su una variante Touring che, se arrivasse, potrebbe decisamente dare del filo da torcere alla storica rivale della casa dei quattro anelli.

Sei appassionato della divisione sportiva M di BMW? Ti segnaliamo su Amazon un portachiavi in pelle con cuciture a contrasto dedicato al marchio M.