Auto

La Kia Soul elettrica tarderà ad arrivare sul mercato

Cattive notizie per tutti quelli che pensavano già di poter mettere mano su una Kia Soul elettrica: l’auto tarderà ad arrivare sul mercato, sbarcando in Europa nel 2020 e in America 2021. Purtroppo l’azienda è stata forzata a dover rimandare la sua auto in quanto ci sono state problematiche nella catena di fornitori con un conseguente ritardo nella consegna della componentistica e delle batterie.

A confermare questa mancanza di pezzi c’è la dichiarazione fatta ai colleghi di Autoblog: sembra infatti che alcuni concessionari abbiano già disponibile l’auto nella versione elettrica, mentre la restante parte delle filiali non ha ricevuto l’auto. La nota positiva è che la qualità potrebbe valere l’attesa: la Kia Soul elettrica infatti avrà un’autonomia di circa 391 km con una singola carica (circa il doppio della precedente) grazie alla batteria da 64 kWh e una potenza di circa 203 cavalli. Tutti questi valori permettono all’auto di inserirsi tra le migliori della fascia entry level, un risultato davvero niente male.

Il tutto ovviamente installato su un’allestimento nuovo di zecca: vi ricordiamo infatti che quest’auto sarà la nuova (terza) edizione della vettura, e nella sua variante EV raggiungerà ben 394 Nm di coppia e avrà un connettore CCS (Combined Charging System di Tipo 2, compatibile con la carica veloce ad alto voltaggio per i 50kW).