Reseller

APC By Schneider Electric rinnova la gamma di UPS entry-level

Non soltanto le grandi aziende hanno la necessità di proteggere le apparecchiature informatiche da possibili interruzioni di corrente, per questo APC by Schneider Electric ha reso disponibile una linea di prodotti per la protezione da black out improvvisi, cali di tensione o sovratensioni destinati a un'utenza entry level.

La linea Back UPS BX rinnova la precedente gamma di UPS entry level di APC by Schneider Electric con sette nuovi modelli, disponibili per l’acquisto presso catene di distributori IT, canale retail ed e-tail. La nuova gamma garantisce a detta di APC un tempo di autonomia da 4 a 6 minuti sufficiente per salvare i dati e gestire la momentanea interruzione dell’alimentazione salvaguardando le applicazioni in quel momento funzionanti. 

Si parte dal Back UPS BX 500CI, che ha una potenza di 500VA/300W per arrivare al modello più performante, il BX1100CI, con una potenza di 1100VA/660W. Nel mezzo vi sono i modelli BX650CI (650VA/390W), e BX800 CI (800 VA/480 V).  Di questi modelli, che hanno da 3 a 4 prese in uscita di tipo IEC,  esistono anche le versioni con prese Schuko (escluso il modello base BX500CI) e viene offerto anche il software Powerchute per lo spegnimento automatico dei dispositivi collegati all’UPS e per la gestione dell’alimentazione elettrica. Il modello BX800 CI offre, oltre alle 3 uscite di protezione dell’alimentazione, anche un'uscita dotata di filtro per le sovratensioni. 

Caratteristica comune ai sette modelli è l'Automatic Voltage Regulation (AVR), ossia un sistema che protegge gli apparati da prolungati sbalzi di tensione senza l'utilizzo delle batterie. Ciò consente di ridurre il consumo di energia e prolungare la vita delle batterie, che intervengono solo quando è effettivamente necessario.