Reseller

Axioma “L’integrazione tecnologica di Oracle accelera lo sviluppo applicativo”

Nata nel 1979, la milanese Axioma propone soluzioni gestionali e servizi professionali in grado di migliorare l'efficienza dei processi aziendali, riducendone parallelamente i costi. In particolare, la società fornisce soluzioni per le piccole e medie imprese dei settori dell'industria, della moda, dei servizi e del finance, accanto a prodotti software dedicati alla gestione della produzione, all'emissione di preventivi e offerte, all'archiviazione elettronica dei documenti, alla Business intelligence, al Crm e alla Sales force automation.

A tutte queste soluzioni si aggiungono servizi professionali, attività di consulenza di direzione e la fornitura di tecnologie hardware e software indirizzate all'ottimizzazione dell'intera infrastruttura It. Tra i suoi clienti spiccano Faac, Blm, Dayco Europe, Wam Group, Confcommercio Milano e le varie società operative che afferiscono a Confcommercio (come Promo.Ter, Centrimpresa ed Ente Mutuo Milano, 130 BCC) e altre aziende del settore Fashion.

Giulia Maserati
Giulia Maserati, marketing manager di Axioma

«Siamo partner di Oracle dai primi anni 80 e possiamo vantare di essere stati il loro primo partner tecnologico in Italia – esordisce Giulia Maserati, marketing manager di Axioma. Eravamo alla ricerca di una soluzione tecnologica basata su database relazionale per lo sviluppo dei nostri applicativi. Dopo un'attenta analisi di mercato, la scelta è ricaduta su Oracle, un vendor che ci è sembrato da subito il più affidabile non solo in ambito database, ma anche per le tecnologie di sviluppo».

La collaborazione si è rivelata immediatamente profittevole: il fatto che, in Italia, Oracle fosse ancora una piccola struttura permise, infatti, ad Axioma di creare un unico tavolo di progetto, avviando un'attività di Poc a quattro mani.

«Oltre al database relazionale, che per noi rappresentava una conditio sine qua non, un grande plus dell'offerta Oracle ci era subito sembrata la standardizzazione dei componenti della sua offerta tecnologica, un aspetto che rappresentava un forte elemento di sicurezza» continua Maserati, ricordando che allora Oracle era la sola a utilizzare il linguaggio SQL.

In più di trent'anni di attività le soluzioni di Axioma sono andate moltiplicandosi, arrivando a offrire un ventaglio di prodotti capaci di rispondere sempre tempestivamente alle necessità espresse dal mercato. Capostipite della sua proposizione è Axioma Value Application, una suite che, al momento della nascita, era l'unico gestionale basato su database relazionale e sviluppato con strumenti di IV generazione e che recentemente ha visto una nuova evoluzione in direzione cloud.

«Axioma Cloud è una soluzione gestionale offerta attraverso una nuova modalità di fruizione e completamente integrata con prodotti che coprono tutta l'operatività aziendale: dall'amministrazione e finanza al Crm, dall'emissione di preventivi alla raccolta degli ordini, fino alla gestione della produzione» precisa la marketing manager, sottolineando che, da sempre, un grande impulso all'evoluzione delle soluzioni Axioma è stato dato dalla forte integrazione delle tecnologie di sviluppo di Oracle.

«Si tratta di un aspetto per noi importantissimo, che ci ha permesso di realizzare nel tempo una suite completa ed articolata, espandendo l'offering verso aree che non erano state neppure previste nel progetto iniziale, come per esempio l'ambito della gestione elettronica dei documenti».

Soprattutto negli ultimi 24 mesi, l'evoluzione tecnologica, da una parte, e i nuovi trend di mercato, dall'altra, hanno portato Axioma a rivedere l'intera offerta applicativa, rinnovandola e ampliandola con nuove soluzioni. «Ci siamo resi conto dell'importanza crescente delle soluzioni dedicate all'automazione della forza vendita. Per questo abbiamo deciso di completare le soluzioni di Crm e di Cpq (Configurazione, pricing e preventivazione – ndr) con un prodotto di Sales force automation in grado non solo di gestire la relazione con i clienti e i prospect, ma anche di emettere preventivi e offerte su prodotti complessi o altamente personalizzabili, raccogliendone gli ordini – sottolinea Maserati -. Sempre per rispondere alle esigenze di mercato, anche l'Erp è stato rinnovato: l'interfaccia è ora più moderna e intuitiva, mentre dal punto di vista funzionale sono state inserite funzionalità di analisi, utilizzabili con tutti i moduli applicativi e capaci di rendere la soluzione uno strumento di lavoro non solo gestionale, ma anche di controllo per i livelli direttivi».

Tutti i prodotti sono integrati in un'unica suite disponibile via cloud e verticalizzata per settori di mercato, in modo da facilitare l'accesso agli strumenti operativi da parte delle diverse figure aziendali. «La disponibilità in cloud rappresenta un aspetto importante della nuova suite ed è stata fortemente accelerata dall'utilizzo della tecnologia Oracle, capace di rendere davvero semplice e naturale il passaggio dall'on premise alla nuvola» conclude Maserati.