IT Pro

Backup software defined con IBM Spectrum Protect

Nell'ambito della propria strategia per il Software Defined Storage, IBM ha sviluppato la suite IBM Spectrum Storage (sulla quale è gratuitamente disponibile il white paper di Reportec "Il Software Defined Storage e le proposte IBM"), che comprende la soluzione IBM Spectrum Protect.

Si tratta di una piattaforma per la data protection, che si avvale delle consolidate tecnologie, già sviluppate per la famiglia di soluzioni IBM Tivoli Storage Manager, che forniscono un singolo punto di controllo e gestione per il backup e il recovery.

Caratteristica principale è che tale protezione risulta indipendente dalla natura dell'ambiente, sia esso virtuale, fisico o in cloud, e dalla sua dimensione.thumbnails1Secondo quanto spiegato dai responsabili di IBM, grazie alla deduplicazione dei dati e ai backup incrementali "forever", la soluzione consente di ridurre la richiesta di spazio storage fino al 95% per ambienti fisici e virtuali, sempre stando a quanto dichiarato da IBM. Altra caratteristica interessante è l'integrazione con ambienti applicativi e VMware.

Da evidenziare anche che la dashboard e le interfacce di amministrazione mantengono il look & feel di Tivoli Storage Manager, cui sono abituati molti amministratori di sistemi, con il supporto delle capacità di automazione "policy driven", nella gestione e spostamento dei dati.

Un ulteriore vantaggio si ottiene con l'integrazione di OpenStack e WMware vCloud, che permette alle imprese di estendere automaticamente i backup alle applicazioni in cloud, così pure i restore che risultano più sicuri.