IT Pro

Brocade unifica il networking fisico e virtuale dei data center

L'obiettivo degli sviluppi annunciati e concretizzatisi nella strategia "On Demand Data Center", afferma la società, è di abilitare una maggior agilità del business, ridurre la complessità e permettere una maggiore virtualizzazione nei data center.

La strategia Brocade, alla cui base c'è la sua tecnologia VCS Fabric, si propone di semplificare e automatizzare le reti aziendali, oltre a incrementarne in modo significativo l’efficacia, il grado di utilizzo e le prestazioni. Rappresenta anche un ulteriore passo nel percorso verso la vasta adozione del Software-Defined Networking (SDN) su cui Brocade è da tempo impegnata.

Brocade supporta la strategia con nuovi sviluppi hardware e software nel proprio portfolio di soluzioni per il networking del data center. Ha anche incrementato l’impegno nelle iniziative software, di gestione aperta, di orchestrazione e nei controller SDN.

Più in dettaglio, gli annunci comprendono; soluzioni virtuali di networking: (Vyatta vRouter e lo switch di application delivery Virtual ADX; soluzioni fisiche di networking (il Core Router MLXe 4×40 GbE, switch/router Brocade NetIron CES/CER Carrier Ethernet e aggiornamento di Brocade NetIron OS); soluzioni di orchestrazione e gestione (OpenStack, Brocade Application Resource Broker).

In particolare, Virtual ADX è una soluzione che fornisce una piattaforma virtuale di application delivery che incrementa la velocità dell’installazione delle risorse applicative e i servizi diversificati per gli ambienti cloud dinamici.