IT Pro

‘Cloud of Clouds’ di BT più veloce con il servizio Riverbed in hosting

BT ha annunciato che nell'ambito della sua vision Cloud of Clouds installerà nel cuore della sua rete globale la tecnologia virtuale di accelerazione delle applicazioni Riverbed SteelHead, che è in grado di fornire una migliore performance delle applicazioni per i clienti che accedono ai servizi cloud  di BT così come alle  principali offerte di Software-as-a-Service. E' la prima volta, evidenzia BT, che la tecnologia Riverbed viene implementata nel nucleo di una rete di telecomunicazioni globale e su scala mondiale.

BT e Riverbed stanno operativamente installando i loro servizi nei global business hub in Europa, Nord America e Asia, nelle sedi dove BT ha collegamenti diretti con i principali cloud provider e breakout verso internet ad alta capacità. Il servizio sarà disponibile a livello globale già da inizio 2016 e sarà reso accessibile attraverso BT IP Connect VPN da 198 paesi e territori.

Keith Langridge
Keith Langridge

Una serie di test, ha spiegato BT, hanno evidenziato notevoli miglioramenti delle prestazioni di rete per applicazioni SaaS come ad esempio per la suite di produttività di Microsoft Office 365.

Oltre all'accelerazione delle applicazioni e all'ottimizzazione dell'ampiezza di banda, gli utilizzatori del nuovo servizio disporranno anche di un maggior controllo sulle loro applicazioni, una migliore visibilità end-to-end sulle prestazioni e una maggiore affidabilità e sicurezza rispetto alla distribuzione delle applicazioni in Internet.

Tramite la Network Function Virtualisation (NFV), il nuovo servizio si prefigge anche di permettere agli utilizzatori di trarre vantaggio da un più ampio insieme di funzioni virtualizzate, come la gestione delle prestazioni delle applicazioni e la gestione dell'accesso ad alta velocità a cloud pubblici e privati.

"Includendo Riverbed-as-a-service nella nostra offerta, indirizziamo una delle questioni chiave sottolineate dai nostri clienti: le prestazioni e l'affidabilità delle applicazioni ospitate nel cloud. Il nuovo servizio si basa sulla connettività di rete diretta che già forniamo ai principali provider cloud garantendo miglior velocità, prestazioni e controllo delle applicazioni in hosting presso questi cloud provider. L'offerta con Riverbed rappresenta una pietra miliare nel percorso verso le reti software-defined, e crea un ulteriore elemento di differenziazione rispetto ai nostri concorrenti", ha dichiarato Keith Langridge, Vice President, Network Services di BT Global Services.