Manager

Con Talend machine learning più semplice

Talend, società attiva nello sviluppo di soluzioni di integrazione cloud, in occasione della Strata Data Conference di New York ha annunciato una nuova sandbox che mette a disposizione di sviluppatori e data engineer tecnologie per l'apprendimento automatico, in modo che possano facilmente creare pipeline più intelligenti di dati. 

In particolare, ha osservato la società, tramite la soluzione Talend Big Data and Machine Learning Sandbox, i data engineer possono seguire una "guida" passo passo che include proof of concept prestabiliti e utilizza Apache Spark, la Library Machine Learning Spark (MLlib) e Spark Streaming in pochi minuti senza attività di codifica.

"Esiste un enorme divario di competenze per cui sviluppatori e data engineer faticano a implementare big data e apprendimento automatico quali elementi strategici e funzionali al business delle aziende", ha affermato Ashley Stirrup, CMO di Talend. "Le integrazioni Big Data con codifica manuele sono spesso causa di inefficienze quando si entra in fase di produzione, tra cui costi elevati di manutenzione, attività di integrazione manuale e reimplementazione degli algoritmi di machine learning. Con Talend Big Data and Machine Learning Sandbox, i team sono in grado di sfruttare l'apprendimento automatico in pochi minuti e passare più rapidamente dalla fase pilota a quella di produzione".

Talend generica cover

Inclusi nella soluzione  vi sono quattro proof of concept predefiniti per l'apprendimento automatico contenuti in una "guida passo passo" insieme a Talend Big Data and Machine Learning Sandbox.

In sostanza, l'obiettivo datosi da Talend nello sviluppo della sua nuova soluzione è stato quello di permettere a sviluppatori e data engineer di poter iniziare rapidamente con un ambiente di elaborazione Spark completamente configurato e fruibile in modalità drag-and-drop, e scoprire informazioni dettagliate per il business utilizzando gli scenari di Talend pronti per l'uso. Tra questi, in particolare, la società ha evidenziato:

● Motore di suggerimenti: automatizza l'offerta del film migliore con l'utilizzo dell'apprendimento automatico.

● Motore di valutazione dei rischi in tempo reale: diminuisce i rischi con la previsione dei prestiti in tempo reale.

● Manutenzione predittiva IoT: ottimizza le prestazioni e il ciclo di vita dei distributori automatici utilizzando i dati del sensore.

● Ottimizzazione del data warehouse: porta l'elaborazione dei dati su Spark per una visione più rapida e approfondita, a un costo inferiore.

"La nuova Sandbox consente ai professionisti IT di lavorare in modo più intelligente grazie ad apprendimento automatico e data integration rendendo facilmente operativi i modelli di machine learning creati dagli esperti di Data Science. Tramite un abbonamento Talend, i clienti godranno della massima portabilità per eseguire progetti sandbox su cloud privato, multi-cloud (AWS, Google, Azure), ibrido, Talend Cloud o ambienti on-premise", ha commentato la società..