Reseller

Honeywell amplia l’offerta dei Connected Services

Honeywell Building Solutions (HBS), la business unit di Honeywell Home and Building Technologies, ha ampliato l’offerta dei propri Connected Services con un nuovo servizio basato su cloud per gli edifici connessi che va a sostituire la necessità di effettuare una manutenzione programmata periodica a favore di un monitoraggio costante che migliora le prestazioni dell’edificio e individua tempestivamente la presenza di anomalie.

Un servizio ‘a valore’ che la società è in grado di offrire grazie all’unione tra l’automazione avanzata e l’analisi dei dati che consente ai service engineer di Honeywell di avere sotto controllo ventiquattr’ore su ventiquattro gli asset degli edifici.

Outcome Based Service si basa su cloud  e consente l’analisi dei dati raccolti nell’edificio per ottimizzarne la performance e compiere analisi predittive sul funzionamento dei sistemi, utilizzando anche modelli comportamentali diffusi nel settore della building automation.

La divisione HBS si occupa in particolare di 3 settori, quello della sicurezza integrata, la safety (come la rilevazione anti incendio) e la regolazione (ossia il comfort di un edificio, dalla temperatura all’illuminazione). Il software che la società ha sviluppato per la gestione degli edifici, Enterprise Building Integration (EBI), è una piattaforma che consente il controllo di tutti i sistemi e impianti ed è sviluppata e diffusa a livello globale tramite il centro di eccellenza situato in Australia. EBI è tra l’altro una piattaforma aperta che si integra con altri sistemi e soluzioni standard di mercato.

OBS CoverImage

La piattaforma EBI di Honeywell è attualmente disponibile nella release 500 e punta ad andare oltre il concetto di smart building per avvicinarsi a quello che definisce, invece, come il connected building che sfrutta la connettività per migliorare anche la user experience delle persone che si trovano dentro gli edifici stessi.

In Italia la società si occupa anche di controllo degli accessi con una soluzione specifica di rilevazione delle presenze e, come ricorda Fabio Bruschi, direttore generale per l’italia di HBS, interessante è anche: "La soluzione Vesda di Early Detection che è in grado di identificare in anticipo la possibilità che si sviluppi un incendio e viene utilizzata in particolare nei data center ma anche in altre tipologie di edifici, come per esempio gli ospedali".

Honeywell si occupa, come spiega Bruschi: "di realizzare tutto il progetto che riguarda la gestione dei vari asset dell’edificio, andando prima a parlare direttamente con il cliente per poi realizzare e implementare la soluzione più adatta e garantendo anche il servizio di  lifecycle management e manutenzione, con un’attenzione particolare verso i concetti di sostenibilità ed efficientamento".

Fabio Bruschi
Fabio Bruschi di Honeywell

Il servizio Outcome Based Service

Il nuovo servizio basato su cloud, Outcome Based Service, è stato sviluppato da Honeywell per sfruttare la connettività Internet e migliorare le prestazioni di un edificio, identificando eventuali problemi o generando risparmi energetici e un miglior comfort per gli utenti stessi.

Grazie alla piattaforma di analytics Honeywell analizza i dati delle strutture in tempo reale  per individuare anomalie e ridurre i tempi di manutenzione, ciò significa che, anziché effettuare controlli di routine pianificati, è possibile focalizzare gli interventi quando e dove sono necessari. Questo consente di focalizzarsi su altre attività a più alto impatto che riducono i rischi downtime e migliorano l’efficienza operativa. Il servizio di Honeywell fornisce inoltre una dashborad delle prestazioni e dei report con un’interfaccia basata su cloud per monitorare l’andamento dei vari sistemi comparandoli con i Key Performance Indicator presenti.

Il portfolio dei Connected Service offre anche la Honeywell Vector Occupant App tramite la quale gli utenti degli edifici possono effettuare segnalazione sul gradimento o meno della temperatura o accedere a una struttura se hanno dimenticato il badge a casa, utilizzando la funzione di identificazione digitale per gli accessi. Sfruttando un’architettura cloud-based e la tecnologia per la gestione delle credenziali Seos di HID Global, Honeywell Vector Occupant App funziona indipendentemente dai sistemi costruttivi sottostanti, per favorire un’adozione più vasta possibile.

Honeywell Pulse for Connected Building invece è un’app che rende più veloce il processo decisionale, creando un collegamento in tempo reale tra il personale della struttura, gli ingegneri e gli edifici per migliorarne l’efficienza.