Reseller

Il roadshow di ReLicense per spiegare il software usato

ReLicense ha concluso il roadshow italiano organizzato per incontrare i potenziali clienti e spiegare i vantaggi che le aziende possono ricavare dall'acquisto di licenze software usate.

Le quattro tappe che si sono tenute a Padova, Bologna, Roma e Catania hanno permesso a chi era presente di partecipare alle presentazioni di esperti del settore, così come alle testimonianze dirette di clienti e partner che hanno già esperienza di software usato. 

 

Corrado Farina
Corrado Farina, Territory Manager di ReLicense per l'Italia

 

In particolare, a Padova è andata in scena l'esperienza di Eurofidi, società che ha scelto ReLicense per liquidare licenze software non più in uso, a Bologna, Di.Gi. Academy ha presentato i risultati di un progetto di consulenza sulla ICT Governance con il quale sono stati abbattuti i costi di tutte le licenze software (server e client) necessarie all'intera infrastruttura Microsoft nella sede di un cliente.

A Roma e Catania, invece, è stata la società Sielte a illustrare l'esperienza diretta con ReLicense nella gestione delle licenze software di seconda mano, dando spazio alle possibilità che questa gestione offre, sia in termini di acquisto sia di cessione.

Corrado Farina, Territory Manager di ReLicense per l'Italia ha dichiarato in merito all'iniziativa: "Siamo molto soddisfatti del riscontro ottenuto, in particolare del dibattito che si è sviluppato nel corso di ogni singola tappa del roadshow. I temi da trattare erano tanti, dall'aspetto economico a quello legale, passando per l'organizzazione aziendale e la gestione dei processi. E possiamo dire di aver dato risposte concrete a molte delle questioni sollevate."