Tom's Hardware Italia
Scenario

Cosa dice lo State of Network Automation Report 2019 di Juniper Networks?

SoNAR è il risultato di interviste a 400 decisori IT indipendenti e offre una panoramica sulle sfide e sulle opportunità dell'automazione su larga scala

Juniper Networks ha rilasciato la prima edizione dello State of Network Automation Report (SoNAR). Con questo documento, la compagnia vuole identificare i principali trend e le maggiori sfide nel campo dell’automazione.

«Il settore del networking ha vissuto decenni di progressi nella tecnologia ma per quanto l’automazione, l’adozione continua a essere problematica» ha detto Sumeet Singh, responsabile Engineering di Juniper Networks.

«Noi di Juniper sappiamo bene che, per quanto indispensabile, l’uso su larga scala dell’automazione costringerà le imprese a intraprendere un percorso di trasformazione che va ben oltre i prodotti e le tecnologie. Grazie a risorse come SoNAR, EngNet e NRE Labs vogliamo offrire linee guida e informazioni fondamentali».

Tra i risultati più significativi del report, Juniper identifica l’uso di azioni mirate per raggiungere risultati migliori. La ricerca dimostra che le aziende che concentrano gli sforzi solo su alcuni punti della rete hanno ottenuto risultati maggiori di quelle che hanno avviato l’automazione dell’intera rete in diverse aree

La sicurezza resta una delle ragioni chiave dell’automazione. SoNAR dimostra che la sicurezza è risultata essere il principale driver tecnologico per il 67% degli intervistati. La percentuale è ancora più alta (78%) per quanti hanno automatizzato parti specifiche della rete e per quelli che hanno avviato l’automazione dell’intera rete (71%).

Curioso che il report consideri come l’automazione generi soddisfazione nei lavoratori. Oltre a sfatare il mito che l’automazione porterà all’estinzione dei tecnici di rete, SoNAR evidenzia che alti gradi di automazione corrispondono a un maggiore livello di soddisfazione da parte del personale.

Ma servono tempo e formazione: oltre la metà degli intervistati ha identificato la mancanza di formazione come un grosso impedimento. In particolare, il 59% ha indicato la mancanza di tempo per “imparare facendo”, il 52% la mancanza delle conoscenze necessarie per accedere alla formazione (conoscenze prerequisite), mentre il 56% indicava la mancanza di risorse formative.

SoNAR è il risultato di interviste approfondite a 400 decisori IT indipendenti e offre una panoramica completa sulle sfide e sulle opportunità del settore. Il grosso interesse nei confronti dell’automazione è senz’altro promettente, ma allo stesso tempo dimostra quanta strada si debba ancora fare per un vero consolidamento.