IT Pro

La sicurezza IT del Ducati Team è firmata G DATA

All’inizio dello scorso anno G DATA e Ducati Corse avevano annunciato una partnership tecnica strategica che vedeva le soluzioni del produttore tedesco all’opera per tutelare l’integrità dei dati e dei server di pista del team di Borgo Panigale in tutte le tappe del Campionato Mondiale MotoGP 2016. Ora è venuta la riconferma della partnership, conseguenza dei risultati ottenuti con le soluzioni adottate.

Siamo molto soddisfatti dell’esperienza fatta con G DATA Endpoint Protection nel 2016. Eccellente il livello di protezione garantito dalla soluzione, rivelatasi proattiva, efficiente e flessibile. Affidabile ed egregio anche il supporto fornitoci. Riconfermiamo quindi a pieni voti la partnership tecnica con G DATA anche per il 2017, anno per noi particolarmente impegnativo in termini agonistici“, ha dichiarato Stefano Rendina, Responsabile IT di Ducati Corse.

G Data MotoGPTeam Ducati
Il team Ducati

Essere partner tecnico di Ducati Corse nel 2016 ha costituito per G DATA un banco di prova molto importante per la strategicità della implementazione e l’affidabilità della protezione fornita e la flessibilità della soluzione installata nei più diversi contesti sono stati messi alla prova di tappa in tappa con riscontro immediato.

Siamo lieti di aver soddisfatto appieno esigenze molto specifiche e stringenti sulla sicurezza dei dati di un team, quello di Ducati Corse, per cui tali dati sono alla base di qualsiasi decisione in merito alle strategie da adottare nel Campionato. Siamo quindi davvero onorati di poter contribuire alla protezione e alla continuità del servizio dei sistemi di bordo pista del team di Borgo Panigale anche per la MotoGP 2017“, ha commentato la conferma Giulio VADA, Country Manager di G DATA Italia.

Peraltro, ha evidenziato la società specializzata nella sicurezza, in Italia la soluzione G DATA Internet Security è stata insignita per il quarto anno consecutivo del bollino “Miglior Acquisto” di Altroconsumo. L’azienda ha collaborato anche con Assintel all’elaborazione del noto Report, e alla stesura del Security Report  del Clusit.