Multi-cloud e sovranità dei dati: vantaggi e sfide per le aziende

Le soluzioni multi-cloud offrono vantaggi innegabili ma presentano anche diverse sfide per le organizzazioni.

Avatar di Marina Londei

a cura di Marina Londei

Editor

VMware
ha pubblicato i risultati della sua ultima ricerca intitolata "The Multi-Cloud Maturity Index" che si focalizza sul valore dei dati per il business e come fonte di guadagno.
La ricerca ha coinvolto quasi 3.000 decisori aziendali e IT nell'area EMEA (Europa, Africa e Medio Oriente).

Secondo il report entro il 2024 il 95% delle aziende (e il 98% di quelle italiane) cercherà di sfruttare i propri dati per aumentare i guadagni, massimizzandone l'utilizzo per puntare sull'innovazione.

Il 52% degli intervistati in Italia è d'accordo sul fatto che l'uso di più cloud sia la scelta vincente. A questo però si contrappone il problema della gestione dei dati e della loro sovranità. Se da una parte, infatti, l'uso di più cloud offre numerosi vantaggi, dall'altra pone la questione del controllo dei dati senza comprometterne la sicurezza.

"La dipendenza dai dati per alimentare l'innovazione e il vantaggio competitivo è oggi la spina dorsale del business digitale" ha spiegato Joe Baguley, VP e CTO di VMware EMEA. "Le organizzazioni che sfruttano appieno i vantaggi competitivi derivanti dall'utilizzo di più cloud per la gestione dei dati stanno riscontrando benefici in tutto il business. Per raggiungere il successo, tuttavia, devono essere in grado di assumere il controllo di dove risiedono i loro dati, senza compromettere la sicurezza, la compliance o la sovranità, e la scelta dei provider per gestirli" ha aggiunto.

Per "sovranità dei dati" si intende la capacità di controllare le informazioni delle persone a livello nazionale. I dati che produciamo sono per l'appunto nostri: ci appartengono e dobbiamo avere il diritto di disporne quando è necessario. Per questo motivo si definiscono delle politiche di sovranità che servono a limitare la quantità di dati raccolti e venduti a enti terzi.

Nonostante i benefici del multi-cloud per il business aziendale, il 96% dei decisori intervistati ha ammesso di essere preoccupato dalla questione. A questo si aggiungono le sfide riguardanti le competenze, l'accesso ai dati a silos, la sicurezza dei dati e soprattutto l'integrazione tra diversi ambienti cloud.