IT Pro

Sicurezza a rischio per il Rapporto Clusit nuova edizione 2015

Dopo un inizio all'insegna della "guerra dell'informazione" (Information Warfare), con il Cybercrime, che nel 2014 da solo ha rappresentato il 60% degli attacchi gravi a livello globale, il 2015 ha mostrato un ulteriore ampliamento dei fronti di attacco alla sicurezza dei dati

Questa tendenza alla crescita è mostrata dall'aggiornamento del Rapporto Clusit, che sarà presentato a Verona il 1° ottobre all'ultima tappa del Security Summit, il più importante appuntamento italiano sulla sicurezza delle informazioni delle reti e dei sistemi informatici, organizzato dall'associazione di professionisti della sicurezza in collaborazione con Astrea.

Security Summit, sessione plenaria Verona 2 ottobre 2014
Security Summit, sessione plenaria Verona 2 ottobre 2014

Il convegno, presso l'hotel Crowne Plaza Verona Fiera, aprirà in Italia il mese europeo della sicurezza informatica, cioè l'European Cyber Security Month, campagna dell'Unione Europea, organizzato dall'agenzia europea ENISA e supportata nel nostro Paese dal Clusit.

L'inizio è previsto per le 9.30 con la presentazione del Rapporto Clusit nuova edizione, attraverso una tavola rotonda volta che approfondirà le principali minacce, concentrandosi in particolare sulle criticità più rilevanti per le aziende del Nord-Est.

Oltre alla consueta analisi degli attacchi e incidenti, il Rapporto 2015 contiene contributi inediti della Polizia Postale e delle Comunicazioni e del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza e "Focus On" di approfondimento sui temi dell'Internet of (Hacked) Things, M-Commerce e dei Bitcoin, con aspetti tecnici e legali della criptovaluta; della doppia autenticazione per l'accesso ai servizi di posta elettronica.

Altri contenuti del report che saranno brevemente presentati riguardano: la sicurezza dei siti Web appartenenti alla Pubblica Amministrazione; il regolamento generale sulla protezione dei dati, con le novità per i cittadini, le imprese e le istituzioni; le tematiche legali relative al cloud e alla sicurezza; il Return on Security Investment; l'impatto della Direttiva 263/agg.15 di Banca d'Italia sugli operatori del settore bancario.

Security Summit Verona 2 ottobre 2014, un momento della tavola rotonda
Security Summit Verona 2 ottobre 2014, un momento della tavola rotonda

A moderare la sessione, Gigi Tagliapietra, Presidente Onorario Clusit; tra i partecipanti, alcuni autori del Rapporto Clusit – Andrea Zapparoli Manzoni, Davide Del Vecchio e Pier Luigi Rotondo. Parteciperanno inoltre alla tavola rotonda alcuni rappresentanti del mondo imprenditoriale, della Pubblica Amministrazione locale ed esperti del settore.

Dalle 11:30 le sessioni, sia "tecniche" sia sulla "gestione della sicurezza", dove docenti Clusit assieme a specialisti di alcune delle principali aziende del comparto sicurezza proporranno momenti di divulgazione, approfondimento, formazione e confronto sui diversi aspetti della sicurezza informatica.

Il programma completo del Security Summit è in aggiornamento sul sito della manifestazione. La partecipazione è gratuita, previa registrazione sul sito.

Copia del Rapporto Clusit 2015 con i dati aggiornati al primo semestre 2015 sarà distribuita ai partecipanti alla sessione plenaria di apertura (fino a esaurimento).

Puoi seguire il Summit anche su Twitter; #securitysummit e #rapportoclusit.