Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Anche un candidato alla casa bianca deluso dal finale del Trono di Spade

Elizabeth Warren, candidata democratica alla Casa Bianca 2020, e di Alexandria Ocasio-Cortez, politica e attivista statunitense, non sono rimaste particolarmente entusiaste della parte conclusiva dell'ultimo capito de Il Trono di Spade, in quanto viene giudicato decisamente maschilista.

Nonostante sia finita la serie fantasy HBO tratta dai romanzi di George R.R. Martin, il finale della saga continua a far parlar di se. Le ultime voci in merito sono state della senatrice Elizabeth Warren, candidata democratica alla Casa Bianca 2020, e di Alexandria Ocasio-Cortez, politica e attivista statunitense. Entrambe non sono rimaste particolarmente entusiaste della parte conclusiva dell’ultimo capito de Il Trono di Spade, in quanto viene giudicato decisamente maschilista.

Alexandria Ocasio-Cortez e Elizabeth Warren avrebbero postato un video su Tweeter durante il quale discutono proprio delle vicende conclusive della saga ispirata alle Cronache e del Fuoco. Sembrerebbe che la Warren abbia ammesso di essere una fans delle serie TV e che abbia avuto, da sempre, un debole per il personaggio di Daenerys. Però, dopo la tanto discussa puntata di The Bells, pare che abbia affermato:

“Sono così triste per quello che ha fatto Daenerys. Cosa posso dire? Ritengo che non sia più la scelta migliore per Westeros. Ora sto cercando di capire chi potrà salire sul trono di spade, ma di sicuro quella persona non potrà essere Daenerys Targaryen”.

Dunque, la delusione di Elizabeth Warren e Alexandria Ocasio-Cortez è stata causata, principalmente, dal modo in cui lo show ha trattato le donne protagoniste. Agli occhi della Warren, Daenerys Targaryen, era vista come una specie di eroina, in quanto era stata in grado di superare le avversità per diventare una leader gentile e senza paura. Infatti, nel video postato dai due personaggi politici, viene espressa la loro irritazione in merito al fatto che i personaggi femminili sono stati, ingiustamente, tenute fuori da ruoli potenti perchè troppo emotive: prevedevano un finale “dominato” da sole donne.

”Sembrava che ci stavamo avvicinando a un finale in cui erano le donne a guidare il mondo – spiega Ocasio – ma poi ne fanno impazzire una, come per dire che siamo troppo emotive. Sono molto delusa”.

Questo è quello che Elizabeth Warren avrebbe affermato dopo la fine dell’ultimo capitolo de Il Trono di Spade. Siete d’accordo con il pensiero di Alexandria Ocasio-Cortez e Elizabeth Warren? Fatecelo sapere attraverso i vostri commenti.

Vi siete persi l’ultima stagione dell’appassionate saga? Su Amazon è disponibile Il Trono di Spade – Stagione 7 in Blu-ray. Non lasciatevelo scappare.