Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Alita – Battle Angel, nel nuovo trailer internazionale tantissime scene inedite

Alita – Battle Angel torna a far parlare di sé grazie a un nuovo trailer internazionale con tante scene inedite, che ci rivela maggiori dettagli sul passato dell'eroina.

La 20th Century Fox ha da poco diffuso il nuovo trailer internazionale (in lingua inglese) di Alita – Battle Angel, il film live action ispirato all’omonimo anime degli anni ’90, che arriverà nei cinema il 14 febbraio 2019.

Il primo trailer ci aveva mostrato un incipit abbastanza fedele a quello dell’anime, col ritrovamento della testa di Alita da parte del Dr. Daisuke Ido nella città discarica sovrastata da Salem e alcune scene di combattimento in cui l’eroina riscopre capacità di cui aveva perso la memoria.

Nel nuovo trailer internazionale, che dura più di 2 minuti, ci sono tuttavia tantissime scene inedite aggiuntive, soprattutto d’azione, che ci mostrano Alita nella sua vita precedente. Il tono generale del film si conferma dunque molto votato all’azione, sicuramente più dell’anime.

Allo stesso modo anche lo stile visuale è molto diverso, ma questo è comprensibile, visto il lasso di tempo intercorso tra l’anime e il film. In quest’ultimo la città, la palette dei colori, lo stile registico e persino il mecha design sono più attuali e vicini per gusto più alla saga di Ghost In The Shell.

Poco male, perché i fan dovrebbero preoccuparsi più dell’aderenza contenutistica del film all’originale che di quella formale (vedi la polemica che sta impazzando sul web riguardo agli occhi sproporzionati di Alita, oggettivamente vera e sensata, ma probabilmente ininfluente sulla riuscita del film).

In ogni caso manca davvero poco per scoprire il livello qualitativo del lavoro svolto. Il cast tecnico e creativo del resto è di alto livello, con Robert Rodriguez alla regia (Sin City), James Cameron (Terminator) e John Landau (Avatar) alla produzione e sceneggiatura dello stesso Cameron assieme a Laeta Kalogridis (Shutter’s Island).

Ok il film, benissimo l’anime, ma che ne dite di riscoprire il manga originale che ha dato il via a tutto? Ecco allora Alita 1.