Cinema e Serie TV

Christopher Nolan contro i film in streaming su HBO Max

Christopher Nolan è stato uno dei pochi registi a vedere un suo film uscire nelle sale in questo interlocutorio 2021 (il discusso Tenet) segnato indelebilmente dalla pandemia di Coronavirus che mutato moltissime abitudini comprese quelle legate alla fruizione dei prodotti di intrattenimento come film, serie TV e fumetti.

Il regista non ha però mancato di esternare il suo dissenso sulla mossa, rivoluzionaria, ufficializzata da WarnerMedia che ha deciso di “ibridare” l’uscita di tutte le sue pellicole previste per il 2021. I film previsti, come ben sappiamo, infatti usciranno contemporaneamente sia in sala, ove possibile, che sulla piattaforma streaming HBO Max dove saranno disponibili per circa 30 giorni.

Le dichiarazioni di Christopher Nolan

Christopher Nolan ha dichiarato ai microfoni di THR che la mossa di WarnerMedia non ha alcun senso dal punto di vista economico. Qualsiasi esperto di economica sarebbe in grado di etichettare questa non come una mossa di rottura ma una vera e proprio disfunzione che minerà per sempre l’economia del mercato cinematografico.

Non le ha mandate a dire il regista riferendosi a HBO Max:

Molti dei più grandi registi e attori contemporanei sono andati a dormire sapendo di poter lavorare con la migliore casa di produzione al mondo e si sono risvegliati invece lavorando per il peggior servizio streaming attualmente in commercio.

La critica di Christopher Nolan è solo l’ultima in ordine di tempo dopo quella per esempio della catena AMC.

WarnerMedia e il nuovo modello distributivo

I film di WarnerMedia. per ora previsti per il 2021, e che quindi saranno visibili anche in streaming, sono: The Little Things, Judas and the Black Messiah, Tom & Jerry, Godzilla vs. Kong, Mortal Kombat, Those Who Wish Me Dead, The Conjuring: The Devil Made Me Do It, In The Heights, Space Jam: A New Legacy, The Suicide Squad, Reminiscence, Malignant, Dune, The Many Saints of Newark, King Richard, Cry Macho, e Matrix 4.

Toby Emmerich, presidente del Gruppo Warner Bros. Pictures, ha dichiarato:

L’anno prossimo avremo un’ampia e fantastica lista di titoli di registi di talento e visionari, e siamo entusiasti di poter portare questi film davanti al pubblico di tutto il mondo. E, come sempre, supporteremo tutte le nostre uscite con campagne di marketing innovative e robuste per i loro debutti cinematografici, evidenziando al contempo questa opportunità unica di vedere i nostri film anche a livello nazionale tramite HBO Max.

Warner Bros.