Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Crisis on Infinite Earths sarà scritto da Marv Wolfman, autore del fumetto originale

L'autore del fumetto originale di Crisi sulle Terre Infinite, Marv Wolfman, tonerà a scrivere anche l'adattamento televisivo.

Con cinque serie TV coinvolte, un nutrito numero di comparse e guest-star, Crisis on Infinite Earths è un progetto decisamente ambizioso, e per questo motivo i fan che l’attendono con ansia hanno ragionevolmente paura: con così tanta carne al foco, sapranno gli showrunner essere in grado di gestire un evento così imponente ed importante?

Marv Wolfman

A placare questi timori ci pensa l’ultimo grande nome recentemente coinvolto nel mega-crossover DC Comics, ma stavolta non si tratta di un attore, bensì di un autore: Marv Wolfman, il creatore del fumetto originale de Crisi sulle Terre Infinite, si occuperà di co-scrivere e supervisionare la sceneggiatura dell’adattamento televisivo. Marv Wolfman che con George Peréz creò l’epico crossover fumettistico ora in procinto di prendere vita su The CW, si unirà alla famigerata “writers room” per co-scrivere e supervisionare l’ambizioso progetto che coinvolgerà Arrow, The Flash, Supergirl, DC’s Legends of Tomorrow e Batwoman. Non è la prima volta che l’autore esce dal campo fumettistico e si cimenta nella scrittura televisiva, ricordiamo infatti l’ottimo lavoro svolto nella storia in due episodi “L’Uomo d’Argilla” della serie animata di Batman, e lo special “Il Ritorno di Optimus Prime” per la serie animata Transformers, al punto che molti addetti ai lavori hanno anche scherzato, dicendo che scrivere storie così belle sul fronte animato possano rappresentare una sorta di ammenda nei confronti dei bimbi anni ’80 per aver ucciso i personaggi di Supergirl e Flash in Crisi sulle Terre Infinite.

Durante il TCA Press Tour, lo showrunner di Arrow Marc Guggenheim ha dichiarato che il coinvolgimento di Wolfman nella scrittura non sarà marginale e che la storia dell’evento in tutti gli episodi della serie è stata co-scritta e supervisionata per intero dal prolifico autore. Il suo intervento sarà particolarmente apprezzato perché dovrà modificare alcuni elementi fondamentali dell’evento che a causa di contratti e licenze, nell’adattamento televisivo saranno per forza di cose differenti da quello raccontato sulle pagine a fumetti. Un esempio? Da quanto c’è dato sapere, il grande sacrificio che sulle pagine della graphic novel DC Comics spettava a Barry compiere, dovrebbe invece toccare al Green Arrow di Stephen Amell.

Arrowverse

Crisi sulle Terre Infinite racconta dell’epica alleanza tra i più celebri supereroi (e persino alcuni villain) del Multiverso DC Comics per sconfiggere una minaccia cosmica ed immortale nota come Anti-Monitor, che proprio come The Monitor, nell’Arrowverse sarà interpretato da Garrett LaMonica. La cruenta battaglia verrà ovviamente vinta dai nostri, ma con alcuni preziosissimi sacrifici, come la morte di alcuni eroi, tra cui per l’appunto Flash e Supergirl, e la fusione di più universi volti a salvare la realtà uniti in una sola linea temporale. Mark Pedowitz, Presidente del network aveva più volte ribadito che “Dopo Crisis on Infinite Earths, l’Arrowverse non sarà più lo stesso”, è plausibile quindi immaginare che tutti gli show DC Comics in onda sulla rete si ritroveranno con il condividere lo stesso universo? Questo sicuramente faciliterebbe di molto i crossover tra The Flash, DC’s Legends of Tomorrow e Batwoman con Supergirl e Black Lightning.

Crisis on Infinite Earths comincerà negli States domenica 8 dicembre.

Rivivi l’epica Crisi sulle Terre Infinite in uno splendido box dedicato su Amazon!