Cinema e Serie TV

Disney Magic Moments, la magia (d)al tempo della pandemia

C’è stato un momento, nei primissimi mesi del 2020, in cui il mondo si è lentamente fermato. Del tutto, o quasi. Lo hanno chiamato formalmente “lockdown”, “isolamento”; all’atto pratico, si è trattato della chiusura in casa per tutti, fatto salvo per coloro che erano chiamati a prestare il loro servizio per salvare il mondo dal Covid-19, proprio come quei supereroi Marvel di cui siamo fan sfegatati. Un blocco quasi totale che ha messo a repentaglio anche il settore dell’entertainment, senza lasciare illesi i parchi tematici Disney. In un momento storico così particolare e difficile, rimanere tutti sotto lo stesso tetto a lungo non è sempre stato facile, ma non per questo si sono dissolti anche i momenti più felici da trascorrere insieme.

Con milioni di persone in tutto il mondo a casa propria, i fan e le famiglie hanno cercato di ricreare i propri momenti Disney nella loro vita quotidiana, condividendo il divertimento con tantissimi altri utenti. Per facilitare questa pratica di condivisione universale e virtuale all’interno del mondo Disney, la società più magica del mondo ha lanciato, lo scorso 6 aprile nel mondo, Disney Magic Moments, il sito web dove sono stati aggregati contenuti, storie e risorse divertenti e coinvolgenti di tutti i più grandi franchise. E gratuite. Scopriamo da vicino questa iniziativa che ha attratto milioni di utenti e tanti special guests, anche italiani.

Per riscoprire tutta la magia anche su DISNEY+, potete accedere al servizio con un abbonamento annuale (con 2 mesi in omaggio) o mensile!

Foto generiche

#Disneymagicmoments

Rimanendo a casa propria, gli utenti hanno potuto immergersi nelle innumerevoli storie e atmosfere Disney, nel tentativo di rivivere la magia che avrebbero esperito sulla loro pelle visitando i parchi Disneyland. Da Marvel, Pixar, Star Wars, a Walt Disney Animation Studios, National Geographic, Disney Parks e oltre, i brand coinvolti sono stati davvero numerosi, accanto a eventi virtuali, come la partecipazione in streaming alla parata Magic Happens dal Disneyland Resort.

Poteva mancare il mondo di Frozen? Per nulla; anche Olaf ha fatto capolino con Disney Animation e la web series At home with Olaf, uno dei corti animati con protagonisti i personaggi più amati di sempre. Accanto a questi contenuti ve ne sono molti altri, di svariata natura, come i tutorial per disegnare i personaggi Disney, tips ‘n tricks di make up ispirati ai film d’animazione e disegni da colorare.

Foto generiche

Si tratta dunque di una serie di risorse realizzate per stimolare l’immaginazione, soprattutto dei più piccoli, e condividere la magia con tutti e per tutti, nonostante la distanza, scalpitando per tornare alla normalità nei parchi di attrazione più belli e magici che esistano.

Il riflesso mio sarà uguale a me

Dai primi di giugno, il sito è arrivato anche in Italia, partendo subito con una marcia ben ingranata e procedendo senza strattoni grazie al contributo di una giovane cantante italiana partorita dal ventre di X Factor, qualche stagione fa. Parliamo di Francesca Michielin, l’artista venticinquenne che non solo sta da sempre dalla parte del rispetto e del confronto, valori per lei importanti da trasmettere al pubblico, ma che si è anche imbattuta in un brano di non poco conto, soprattutto in questo periodo dell’anno.

Foto generiche

Si tratta di Riflesso, tratto dal film Mulan al quale la Michielin si dice molto legata, e chissà quando potrà (e potremo) rivivere le avventure della combattente cinese nel live action in procinto di essere lanciato al cinema. Questa performance, potente e delicata al tempo stesso grazie alla resa interpretativa di un’artista tanto giovane quanto emozionante, è la prima di una serie di ospitate importanti e “d’autore” che sono comparse man mano sul sito, la cui presenza qualitativa lascia il segno, ogni volta.

A proposito di Mulan, recupera il nostro speciale e scopri quando uscirà il film Disney Live Action!

Nato e concepito (anche) come aggregatore e punto di raccolta di un più ampio progetto di intrattenimento musicale, Disney Italia ha dato vita al sito web anche per dare il proprio supporto alla Croce Rossa Italiana, proprio per “sfruttare” a dovere l’iniziativa in ottica di crowdfunding, per aiutare questo ente no-profit in un momento decisamente delicato e provante.

Nell’ignoto dal vivo

Dunque, Disney Magic Moments non ha esaurito la sua linfa vitale, non ancora, non con l’arrivo di un’estate anomala che sarà sinonimo di pausa in maniera diversificata e particolare, proprio come il progetto di cui parliamo. Questi momenti magici si sono concretizzati finora in una serie di videoclip nei quali artisti e talent italiani danno voce ai loro pezzi di colonne sonore (e di cuore) preferiti, sempre tratti dai film Disney.

Foto generiche

Un’iniziativa davvero importante, che continua ora anche a fine Giugno con un’apertura mensile davvero interessante e per nulla casuale: la magia della condivisione per le famiglie e di dare il proprio contributo per rendere migliore un periodo difficile. Al termine dello scorso mese infatti, Disney ha riunito le forze non di una, non due, nemmeno tre, ma ben quattro voci così diverse, ma così uniche e potenti, per regalarci un’esibizione unica, in grado di recuperare tutti “i caldi abbracci” che un film come Frozen 2 – Il segreto di Arendelle ci può regalare.

Dopo le esibizioni di Noemi con Il Cerchio della Vita de Il re leone, brano emozionante ed entrato nell’Olimpo delle colonne sonore Disney, e Michele Bravi con l’interpretazione di Ricordami (Solo) da Coco, arriva anche un video molto speciale: se vi dicessimo Begüm Günceler, Mona Mor e Sia Koskina, probabilmente non avreste alcuna idea, o forse vaga, ma con Serena Autieri, tutto cambia.

Foto generiche

Si tratta delle voci di Elsa di Italia, Turchia, Israele e Grecia, unite in un unico video dove interpretano il brano Nell’Ignoto (in versione originale Into the Unknown) ciascuna nella propria lingua.

Hai già visto il documentario del “dietro le quinte” di Frozen 2? Recupera la nostra recensione!

A tal proposito si è espresso anche Daniel Frigo, Country Manager e Head of Studio Distribution Italia & TIG, che si dice soddisfatto dell’iniziativa messa in cantiere e fatta sbarcare anche nella sua versione italiana, per rimanere accanto alle famiglie italiane e riuscire a trasmettere un messaggio ricco e positivo, pure a sostegno della CRI.

Ora più che mai condividere momenti significativi con i propri cari assume un valore fondamentale e siamo orgogliosi di poter fare la nostra parte mettendo a disposizione la magia delle nostre storie e dei nostri personaggi”, (Daniel Frigo)

La magia è continuata di recente anche con una nuova aggiunta, Noemi Rivieccio che torna a interpretare il brano La mia Voce, pezzo originale dell’ultimo live action Aladdin. “Aladdin è sempre stato uno dei miei film Disney preferiti”, ha affermato la Rivieccio. “È un vero onore poter nuovamente interpretare questo brano per supportare la Croce Rossa Italiana che si sta impegnando a trasformare questo momento difficile nel Tempo della Gentilezza”.

Il tempo della gentilezza

I momenti magici che Disney ci regala online da qualche tempo, in tante altre dimensioni da una vita, chiama questo periodo “Tempo della Gentilezza”, come ci ricorda anche la Autieri nel suo video, seguendo il “format” di tutti gli altri artisti coinvolti nel progetto, e come lo ha definito la CRI fin dall’inizio dell’emergenza Covid-19. Con questo termine, vengono inclusi tutti i servizi a favore delle persone più fragili, rimaste isolate a seguito del lockdown, potenziando le attività a favore delle persone più vulnerabili.

Se Disney ha sempre regalato momenti di magia, di spensieratezza, rivelandosi ultimamente un toccasana per l’animo di tutte le età, poteva forse astenersi dal tendere una mano in un momento così difficile? Non solo si è chiamata in causa autonomamente, ma richiama all’appello anche tanti talent diversi, tutti ingaggiati in base al territorio nazionale coinvolto e creare così un legame unico e interessante tra volontariato e intrattenimento.

Foto generiche

Non solo buoni sentimenti, ma anche un fil rouge che lega Disney all’aiuto gratuito e unilaterale per gli altri. Non parliamo dell’azienda, con “Disney”, ma proprio di Walt, che come ha ricordato il Presidente della CRI, Francesco Rocca, è stato anch’egli un volontario dell’associazione. Parliamo di un momento della sua vita antecedente alla paternità del topo più famoso del mondo e dei suoi amici, ma anche Walt si arruolò come volontario nel lontano 1917.

Recuperiamo insieme alcuni aspetti “nascosti” del mondo di Walt Disney nel nostro approfondimento sul “lato oscuro”

Ancora un ragazzino ben lontano dalla fama mondiale che lo rese l’uomo conosciuto oggi, Walt dimostrò a soli 15 anni un animo infuocato, pronto a mettersi in discussione e a combattere letteralmente in prima linea per gli ideali in cui crede. Così ha persino falsificato i suoi documenti d’identità per dimostrare più anni di quanti ne avesse realmente e arruolarsi in Croce Rossa, ricoprendo il ruolo di autista di autolettighe.

Foto generiche

Un periodo particolare, quello dell’epoca, considerando che in quel lasso di tempo Walt se la vide brutta contraendo la spagnola, la “grande influenza” che proprio cento anni fa, tra il 1918 e il 1920, appestava il mondo intero. Ora come allora, torna Walt, in forma “alternativa”, ma pur sempre facendo sentire la propria presenza in un momento di pandemia, per salvare i cittadini di tante nazioni e i più bisognosi con un progetto magico.

E a te, che sei rimasto fino alla fine, non resta altro che scoprire tutte le attività su Disney Magic Moments, ora un po’ più conscio di quello a cui stai andando incontro e sapendo di essere in buona compagnia. Stia con noi, per citare La Bella e la Bestia. Be Our Guest.

A proposito di Frozen, recupera i due film della serie in questo cofanetto in versione DVD e Bluray!