Parchi divertimento

Disneyland Paris: Wi-Fi gratuito disponibile in tutto il resort

Per molti parchi divertimento è un servizio scontato da anni, per Disneyland Paris no. Praticamente fino alla fine del 2019  in entrambi i parchi (Disneyland e Walt Disney Studios) non era stabilmente disponibile la connessione Wi-Fi. Per certi versi è un fatto a dir poco sorprendente. Uno dei dieci migliori parchi divertimento in Europa senza questo servizio è difficile da immaginare, eppure così è stato. Tuttavia ci sono delle ottime ragioni per cui il Wi-Fi è arrivato soltanto adesso.

Modem nella scatola sotto le luci

Nel panorama dei parchi divertimento attuale, la questione Wi-Fi è variegata. In tantissimi lo offrono al chiuso, laddove non sussistono particolari problemi nel posizionamento degli apparati. Discorso ben diverso se consideriamo gli spazi esterni. In tal caso la copertura varia tra scarsa ed inesistente, ad eccezione di alcuni specifici punti dove vengono collocati modem e ripetitori estremamente antiestetici.

A Disneyland Paris l’attenzione ai dettagli, tutti straordinariamente curati, di fatto ha escluso fin dal primo momento l’eventualità di posizionare apparati di rete così come capita. Dunque sì al Wi-Fi, ma a modo Disney, ovvero in TUTTI i parchi, sia all’interno che all’esterno, ma soprattutto senza che si veda in alcun modo la presenza di modem o antenne. Questo evidentemente ha portato al dover risolvere due problemi importanti: cablare il parco in ogni angolo, laddove i pochi e vetusti impianti esistenti non arrivavano, e studiare il miglior posizionamento possibile per i modem, in modo che questi non venissero visti, un’esigenza in netto contrasto con la necessità di esposizione diretta all’ambiente in modo da ridurre il più possibile attenuazioni ed aumentare la portata.

Dunque per questi motivi sono passati tre anni affinché tutto venisse completato. Dopo aver provato e visionato personalmente quanto fatto, posso affermare che sono riusciti magistralmente in questa impresa. Ci si può impegnare quanto si vuole, impossibile trovare un modem. Anzi, spesso la loro installazione ha abbellito Disneyland Paris stesso. A seguire una gallery di alcuni punti dove sono stati collocati.

Modem dentro la casetta per uccelli
Modem dentro il barile

Avendo cura di evitare il più possibile materiali schermanti. In definitiva un lavoro ad hoc splendidamente riuscito. Spesso è positivo staccarsi un po’ dalla rete, tuttavia va ricordato che tramite app è possibile consultare i tempi d’attesa delle singole attrazioni, nonché l’orario degli spettacoli e la mappa dei parchi.

Consigliamo il set lego esclusivo da 4080 pezzi il castello di Disney World.