Cinema e Serie TV

Fantaghirò – il cult anni ’90 torna con una nuova serie

Fantaghirò, la serie cult anni ’90, sta per tornare con una nuova serie intitolata Fantaghirò: la Regina dei Due Regni. Ad annunciarlo nel tardo pomeriggio di ieri è stata la stessa Lotus Production, società facente parte del Leone Film Group, guidata da Marco Belardi.

Fantaghirò: la Regina dei Due Regni, i primi dettagli

Fantaghirò: la Regina dei Due Regni sarà scritta dai White Rabbits e diretta da Nicola Abbatangelo, Creative Producer del dipartimento Lotus Factory e regista del film di prossima uscita The Land of Dreams, musical prodotto da Lotus Production con Rai Cinema, in associazione con 3 Marys Entertainment, distribuito da 01 Distribution. Le riprese inizieranno nel corso del 2021.

Per il momento non si conoscono altri dettagli su questa nuova serie né tantomeno il cast.

Foto generiche

Fantaghirò, cult anni ’90

Fantaghirò venne ispirata dalla omonima fiaba alla fiaba Fanta-Ghirò, persona bella di Italo Calvino, rielaborazione di una novella montalese inserita da Gherardo Nerucci nelle Sessanta novelle popolari montalesi, edite nel 1880.

La serie debuttò con 5 episodi (200 minuti totali) trasmessi il 22 e 23 dicembre 1991 su Canale 5 facendo registrare ascolti record con oltre 6,5 milioni di spettatori e uno share pari al 27,50%.

A questa prima serie seguirono altre quattro miniserie televisive, sempre mandate in onda durante il periodo natalizio, tra il 1992 e il 1996 e una serie animata del 1999. Le serie tv furono prodotte da Reteitalia, per la regia di Lamberto Bava. La serie animata venne prodotta dallo studio di animazione spagnolo BRB Internacional.

Protagonisti della saga sono Alessandra Martines, Kim Rossi Stuart, Brigitte Nielsen e Nicholas Rogers.

Foto generiche

Eccovi la trama:

In un medioevo immaginario e pagano, due regni si affrontano da secoli in una guerra estenuante, senza che nessuno dei due riesca a prevalere. In uno di questi due regni, la regina, che ha già dato alla luce due bambine, muore dopo aver partorito una terza creatura. Il re attende un erede maschio, ma, come profetizzato dall’oracolo del regno, la Strega Bianca, nasce una terza femmina. Deluso, il re tenta di sacrificare la bambina alla Sacra Bestia nella Grotta della Rosa d’Oro. Un fulmine scagliato dalla Strega Bianca, però, distrugge la spada con cui il re stava per uccidere la bambina. La piccola è dunque ricondotta al castello e viene chiamata Fantaghirò. Crescendo, Fantaghirò si rivela subito un maschiaccio, e insiste nel volersi occupare di faccende che nel regno vengono riservate solo agli uomini, fra cui la lettura e l’uso delle armi. La ragazza così è oggetto di scherno continuo da parte delle sorelle ed è sottoposta a disumane punizioni, come l’isolamento nel fondo di un pozzo.

Il finale del quinto e ultimo capitolo della saga è “aperto” e non rappresenta una vera conclusione della serie. I produttori speravano infatti in un ulteriori prosiegui, che avrebbero dovuto comprendere anche un sesto e settimo capitolo; queste due miniserie non furono mai realizzate per via del vistoso calo di ascolti registrato durante la messa in onda di Fantaghirò 5 nel Natale del 1996.

Il progetto di un sequel, che si sarebbe dovuto intitolare Il ritorno di Fantaghirò, fu presentato nuovamente a Mediaset da Lamberto Bava e Gianni Romoli nel 2007 a Milano, in seguito alle continue pressioni dei fan della serie, rimasti delusi dalla fine del quinto episodio. Per il progetto avevano dato la disponibilità Alessandra Martines, Brigitte Nielsen nel ruolo della Strega Nera e Nicholas Rogers, che aveva interpretato il personaggio di Tarabas nella terza e quarta parte della saga. Ma il progetto non è mai andato in porto a causa delle difficoltà co-produttive e per i costi troppo alti per la sua realizzazione.

Acquista Fantaghirò, la serie completa in DVD.