Eventi

GobCon Deluxe 2019, quando l’evento ludico è organizzato da una associazione.

Molti di noi sono abituati a frequentare momenti ludici organizzati a livello locale, che vanno dalla giornata in piazza, in biblioteca o alla maratona di gioco realizzata da quale associazione. E chi si occupa di divulgare l’hobby del gioco sogna di arrivare ad organizzare qualcosa che possa anche solo avvicinarsi alla manifestazione per eccellenza, ovvero Lucca Comics and Games o al Play di Modena, gli eventi di maggiore portata che si svolgono sul nostro territorio.

Associazioni ludiche

Il panorama ludico italiano è ricco di associazioni che oltre alle serate settimanali si prodigano per diffondere la cultura ludica in vari modi, impegnando tempo e risorse per il bene della comunità. Le cosiddette “Con” sono giornate di gioco organizzato che ,spesso unendo più associazioni, danno vita a splendidi incontri fra appassionati e neofiti nei quali fra gioco da tavolo, gioco di ruolo, giochi di carte, escape room e tornei riescono a raccogliere centinaia di appassionati che si ritrovano per condividere il loro hobby preferito insieme a  semplici curiosi che ,contagiati dalla passione degli “addetti ai lavori”, prendono il coraggio per avvicinarsi a questo hobby.

GobCon Deluxe

Pochi giorni fa, per essere precisi il 18 – 19 e 20 gennaio presso l’ Admiral Park Hotel di Zola Predosa (BO), si è tenuta la più grande Con d’Italia organizzata dalla Tana dei Goblin denominata GobCon Deluxe, arrivata alla sua undicesima edizione, figlia dell’edizione estiva chiamata L.A.G.N.A. nata due anni prima e che si svolge a giugno nella medesima location. L’infaticabile Gulielmo Cinti è stato il fautore ed il motore di questa edizione dell’evento prendendosi in carico tutti gli aspetti organizzativi della manifestazione.

Dalle ore 15:00 di venerdì 18 gennaio alle ore 20:00 di domenica 20 gennaio più di 300 persone, provenienti da tutta Italia, hanno giocato senza sosta avendo a disposizione centinaia di giochi e tavoli dislocati sulle cinque sale dedicate al gioco.  Mentre in una location tutti si divertivano in una sala distaccata si è tenuta la conferenza del direttivo della associazione con i rappresentanti delle 43 affiliate durante la quale si sono discussi i programmi e sono stati valutati progetti da sviluppare durante l’anno.

E’ poi importante ricordare che l’evento è stato completamente gratuito nello spirito dell’iniziativa che si prefigge come scopo primario quello di aumentare il più possibile il numero di  appassionati del gioco “analogico” presenti in Italia