Libri e Fumetti

In uscita “Le Mani di Z”, la nuova opera di Akab

E’ in uscita il 26 Giugno “Le Mani di Z“, la nuova opera di Akab (Gabriele Di Benedetto), uno dei più controversi e interessanti fumettisti contemporanei.

L’opera di Akab racconta la storia di Z, un uomo con un ritardo mentale ossessionato da Zorro, del quale possiede ogni tipo di accessorio e gadget, nonchè ogni film dedicatogli. L’uomo passa le intere giornate vestito con maschera e mantello dell’eroe, aspettando un suo nuovo episodio in televisione. Inoltre, Z vive sotto le costanti cure della madre, cercando di proteggerlo dall’oscuro passato della famiglia, tormentato dall’ombra del fallito e suicida padre e dal folle zio.

Con una grigia metropoli degli anni ’80 non bene identificata a fare da cornice, “Le Mani di Z” vuole parlare della delusione delle persone nei confronti della realtà, la bisogno di distrarsi dal costante pensiero di capire chi siamo e alla condizione in cui viviamo. Parla anche del nostro continuo volerci rifugiare in quelle opere di fantasia che tanto amiamo e tanto abbiamo amato nel nostro passato e nella nostra infanzia, nei vari prodotti della cultura pop, che Akab, nel corso degli anni, ha sempre smontato pezzo per pezzo.

Nel 2017 Akab stesso ha fondato il “Progetto Stigma“, una sorta di collettivo di artisti indipendenti e allo stesso tempo un’etichetta editoriale con l’obiettivo di dare totale controllo sulle proprie opere agli artisti. Il progetto, in collaborazione con Eris Edizioni, consiste in un periodo di prevendita online, nel quale le opere sono acquistabili insieme ad alcuni contenuti esclusivi, in un numero di copie limitato. Inoltre, è previsto un compenso per l’autore in questo periodo di preorder del 30% sul prezzo di copertina.

Un’altra opera di Akab non proprio così tanto recente è Monarch, un’opera con “due punti di vista opposti e complementari” molto particolare che potete recuperare in questa splendida edizione illustrata semplicemente cliccando qui.