Cinema e Serie TV

Kidding: lo show di Jim Carrey cancellato da Showtime

La rete televisiva Show Time ha cancellato lo show Kidding di Jim Carrey. Il programma creato da Dave Holstein, conosciuto in Italia con il nome di Kidding – Il fantastico mondo di Mr. Pickles, non proseguirà con la terza stagione nonostante il finale aperto della seconda. Sebbene due stagioni non siano poi poche per un programma di tale stranezza, il pubblico online avrebbe voluto ancora vedere cosa il cast e la troupe avrebbero potuto realizzare con più tempo a disposizione. Il punto di forza di Kidding era proprio quello di assumere la forma di uno show per bambini fornendo al pubblico un mix di marionette, guest star e terrore esistenziale.

Kidding

La rete televisiva ha rilasciato una dichiarazione su quanto si siano divertiti a produrre lo show. L’emittente si è dichiarata orgogliosa di aver preso parte a questo progetto ed ha ringraziato Jim Carrey, Dave Holstein, Michael Aguilar, Michael Gondry e l’intero cast e la troupe per il loro brillante ed instancabile lavoro. Durante una precedente intervista con Indiewire (potete leggere l’intervista originale a questo link) Carrey ha posto alcune riflessioni su come lo show stesse esplorando, tramite uno spettacolo per bambini, una linea naturale di domande esistenziali su come le persone affrontino le emozioni e se sia possibile ricavare qualcosa di positivo dai momenti di agitazione.

L’attore ha anche dichiarato che, per entrare nel personaggio e comprenderne gli impulsi, si sia allenato a stare in piedi in bilico su un cornicione ragionando su come fosse vicino alla fine della propria vita. Secondo Carrey il protagonista di Kidding, Jeff, è un personaggio che non mostra mai i propri sentimenti, nascondendosi dietro una patina di gentilezza, dinamica in cui egli stesso rivede molte persone che gli sono vicine.

È una cosa interessante: ho conosciuto tante persone fatte in questo modo, anche persone che mi sono vicine, [e] tutti intorno a loro dicono, “Wow, [è] la persona più bella del mondo” ed io mi chiedo “Sì, ma sono belle, o hanno solo paura di mostrare i propri difetti? Hanno paura di essere visti come emotivi? ‘ È un atto di codardia essere gentili a volte? […] “Cerchiamo di indossare il volto più bello che possiamo, e a volte proviamo una vera gioia senza restrizioni. Ma cercare di trattenere quella gioia e congelarla nel tempo è una bugia.[…] Perché domani, avrai brutte notizie, e farai quella parte del viaggio. Speriamo che ti riprenda il più velocemente possibile, ma questa è la vita, sai?

 

Potete comprare il DVD della prima stagione a questo link